Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Cari Kate, Pippa e James forse dovreste seguire il metodo di mamma Carole Middleton (che non si fa MAI vedere)

Kate, Pippa e James sono OVUNQUE: ma la madre (dello stile Middleton) ben se ne guarda di comparire. Motivi? Ottimi.

Carole Middleton
Getty

Kate Middleton è la protagonista di millemila foto ogni giorno. Sua sorella, Pippa Middleton, ha il dono dell’ubiquità. Poi ci siamo accorti anche del fratello (ultrafigo) James Middleton. Tutti e tre sono a loro agio sotto i riflettori e la famiglia Middleton sembra essere il prezzemolo del gossip della nostra epoca. Eppure, qualcuno del loro parentado non compare pubblicamente con la stessa insistenza. Con una riflessione di pochi secondi si arriva subito a capire chi è: mamma Carole Middleton. Come mai?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

In verità, nemmeno papà Michael Middleton è poi questo grande presenzialista. Capelli folti e grigi e viso anonimo, di cui ha prestato i tratti migliori a Pippa, probabilmente può circolare da Harrod’s durante i saldi di Natale (a proposito, pare che aprirà anche in Italia) ed essere riconosciuto solo da una manciata di attenti osservatori. Ma poco importa. La tradizione della famiglia reale inglese e dei suoi membri acquisiti ha sempre visto in primo piano le donne, e non solo dal giorno dell’incoronazione di Elisabetta. Suo papà, il buon Giorgio VI, era così timido che se poteva tenersi alla larga da tutto lo faceva volentieri (non dimentichiamo che sulle sue balbuzie è stato girato un film da Oscar, Il discorso del re). Filippo, il marito di Elisabetta, è sempre stato così in ombra che se non avesse annunciato il suo ritiro dalla vita pubblica non ce ne saremmo accorti. Ma la bella signora Carole Middleton avrebbe tutte le carte in regola per stare sulla ribalta, come mai non succede? Proviamo a immaginare le cause.

Getty
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Ordini dall’alto? Le famiglie d’origine di principi e principesse consorti si lamentano in tutto il mondo si essere sempre tenute un po’ da parte, come se la loro esistenza fosse un imbarazzo da sbandierare il meno possibile. Ma non può essere questo il nostro caso. Prima delle nozze, infatti, William dichiarò chiaramente alle persone a lui vicine che i genitori di sua moglie non sarebbero stati mai “airbrushed”, coperti da una mano di vernice spray. Durante il lungo fidanzamento, infatti, aveva avuto modo di frequentare molto i Middleton e probabilmente vede la signora Carole come un surrogato della sua mamma che non c’è più. Proviamo allora un’altra ipotesi.

Getty
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Bambini alla larga? William e Kate hanno due pargoli che per quanto siano educatissimi, sono molto vivaci (soprattutto la piccolina). Magari Carole Middleton, dopo una vita a gestire i suoi, e dopo essersi sorbita sugli aerei quelli degli altri ai tempi in cui era una hostess della British Airways, ora vuole solo un po’ di tregua. Ma non va bene nemmeno questa ipotesi. Secondo le fonti della famiglia, infatti, i nonni Middleton trascorrono moltissimo tempo con i nipotini George e Charlotte, nelle poche foto che i paparazzi riescono a scattare ai Middleton sono sempre con i due bambini. Molto più dell’altro nonno, il principe Carlo. La stampa inglese è arrivata a chiedersi: Carlo e Camilla non vanno d’accordo con i Middleton e Kate gli fa vedere i pupi col contagocce? Ne riparleremo.

Getty
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Altra teoria: mamma Carole non veste esattamente come una Iris Apfel. Anzi, secondo molti maître à penser della carta stampata e delle digital news, si veste proprio maluccio. Un suo abitino a palloncino rosa cipria in un’occasione ufficiale (vedi sopra) è stato definito “un orrore”, e anche sul look adottato per le nozze di Kate nessuno si è sperticato in lodi. Che la figlia le abbia chiesto di apparire poco? O che Carole non abbia le spalle abbastanza forti da reggere le critiche? Considerato che anche Kate ci ha messo un po' a imparare come si veste una duchessa di Cambridge, e che le sue nozze non passeranno esattamente alla storia per l’eleganza degli ospiti (ci siamo dimenticati lo scivolone di Beatrice ed Eugenie vestite esattamente come Anastasia e Genoveffa?), anche questi appare improbabile.

Getty

Ma allora, perché la signora Carole Middleton non è inflazionata? Perché non combina mai qualcosa di avventato che faccia parlare un po’ di lei la stampa, anche perché nessuno dei suoi figli ha mai avuto un comportamento ingessato, e se è così che li ha cresciuti lei, saranno a sua immagine e somiglianza? La risposta è di una banalità deludente: Carole Middleton lavora ancora. Ed è molto, molto occupata. La signora Middleton, infatti, è un’imprenditrice serissima: nata da una buona famiglia benestante ma non milionaria, ha saputo creare il suo business personale dopo la nascita di Kate (per la quale aveva lasciato il posto alla British Airways) e ci ha fatto un mucchio di soldi. La sua ditta si chiama Party Pieces e dal 1987 a oggi è diventata una delle più grandi aziende di accessori per organizzare feste in tutto il Regno Unito, prima col catalogo spedito nelle case, e poi online. Quest’anno Carole e i suoi collaboratori, che già devono smaltire migliaia di ordini, sono impegnatissimi anche con le celebrazioni del trentennale. Provate a immaginare quanto tempo può avere la titolare per farsi fotografare dai paparazzi mentre fa shopping con uno dei figli. L’ennesima prova che scegliendo Kate, William ha fatto un passo avanti decisivo verso il suo popolo, e che quando sarà re, ne conoscerà l’impegno e i problemi quotidiani. Quelli che anche una imprenditrice (col piccolo dettaglio di essere la nonna di un piccolo, futuro re) deve affrontare ogni giorno.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip