Angelina Jolie incontra Brigitte Macron - figli al seguito, ovvio

Prima uno shooting fotografico, poi un tour con i (sei) figli al Louvre e, infine, un rendez-vous all'Eliseo.

image
Getty

Cosa fa, o meglio cosa riesce a fare, in una qualsiasi fredda giornata di fine gennaio Angelina Jolie a Parigi (incontro con Brigitte Macron compreso)? In mattinata, cappotto mantella blu e makeup impeccabile, esce dalla boutique Guerlain degli Champs-Elysées dove, come riporta Le Parisien, ha posato per una nuova campagna, poi fa un giretto al Louvre in compagnia dei suoi sei figli Maddox, Pax, Zahara, Shiloh e i gemelli Vivienne e Knox. Cambio d'abito. Tailleur bianco con mantella, la Jolie, infine, lascia l'hotel Le Meurice nel primo pomeriggio si dirige in 55 Rue du Faubourg Saint-Honoré, Eliseo. Diario della quotidianità by Angeliana Jolie la divina americana che incontra la divina francese. Entrambe con un anno di cliché - sgretolati - alle spalle.

View this post on Instagram

Entretien avec Angelina Jolie

A post shared by Tristan Bromet (@tbromet) on

Come mai Angelina Jolie vuole incontrare Brigitte Macron? La Première Dame accoglie sui gradini del palazzo presidenziale l'ambasciatrice delle Nazioni Unite e, secondo Paris Match, parlano (in inglese) per più di un'ora nell'ufficio privato di madame Macron. Di cosa? Educazione e violenza contro le donne. Inoltre la Jolie presenta a Brigitte le sue attività e i suoi impegni, in particolare quelli in veste di ambasciatrice dell'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, ruolo che ricopre dall'aprile 2012.

Angelina Jolie nel campo profughi di Zaatari, Giordania, il 30 gennaio 2018
Getty

Due giorni prima, infatti, WonderAngie è stata in Giordania, con le figlie Shiloh e Zahara, a incontrare i rifugiati siriani nel campo profughi di Zaatari con l'obiettivo di invitare i membri del Consiglio di sicurezza dell'ONU ad agire con urgenza per risolvere il conflitto in Siria. «È scioccante tornare in Giordania e vedere il livello di sofferenza, di difficoltà e i traumi vissuti dai rifugiati siriani mentre il conflitto entra nel suo ottavo anno», ha detto ai giornalisti la Jolie che sta cominciando a coinvolgere nella causa anche i suoi figli più grandi. Durante un discorso tenuto da Cipriani Wall Street di New York, lo scorso dicembre,infatti, Angelina aveva detto: «Vorrei dire grazie ai miei figli. Sono orgogliosa di quello che sono e di cosa stanno diventando. Mi danno speranza per il futuro». Impegni per la giornata di oggi? È attesa a Bruxelles dove difenderà ancora la causa dei rifugiati.

photo GettyImages.com

Nella foto di apertura Angelina Jolie con i figli Maddox Jolie-Pitt, Shiloh Jolie-Pitt, Vivienne Marcheline Jolie-Pitt, Knox Leon Jolie-Pitt, Zahara Jolie-Pitt e Pax Jolie-Pitt al Louvre il 30 gennaio 2018.


Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip