Oh oh! Meghan Markle ha un incubo: le foto del profilo Facebook di Harry (SEGRETO)

Il passato caldino del principe torna a galla (a sorpresa) nelle immagini compromettenti che postava su un account fake, e la sposa trema...

Meghan Markle e il principe Harry
Getty

I ragazzi sono goliardici, lo sono in tutto il mondo e in qualsiasi fascia sociale. E i membri della famiglia reale inglese non fanno eccezione. Okay, quando si abbinano i concetti goliardia e Royal Family si pensa subito al principe Harry. Mica ce lo scordiamo quando ne combinava una al giorno (costumi di carnevale compresi) ed eravamo pure un filo preoccupati delle sue sorti perché sembrava destinato al gossip maligno. Invece. Finita la fase della stupidera post adolescenziale, Harry si è rivelato un ragazzo allegro ma serio, impegnato nel sociale e pieno di ottime qualità, che secondo alcuni osservatori lo rendono più simpatico del fratello William (il che è facile crederlo). Ma di quel passato sono rimaste le tracce e ogni tanto salta fuori qualche novità. L’ultima preoccupa un po’ le sue ex, di cui tra l’altro la metà è invitata alle sue nozze con Meghan Markle, perché è un guaio che rientra nella categoria social network. Eh sì, Harry aveva un account Facebook segreto e l’uso che ne faceva non era esattamente “discreto”, almeno così si dice.

Getty

Secondo l’Express, Harry aveva un profilo fake, con un nome falso. La cosa divertente è che non ha usato il suo per non attirare troppe richieste di amicizia e tentativi di violazione, ma aveva preso in prestito quello di un altro personaggio famoso: Spike Lee, come il regista americano di cui probabilmente è un fan. Quel profilo aveva 400 amici ed era blindatissimo. Harry non lo usava per condividere bufale: accettava solo amicizie da utenti conosciuti personalmente, e nonostante il numero di 400 possa sembrare molto alto, erano anche molto strette. Questo perché, da quello che è trapelato, pare proprio che in quel profilo Harry abbia condiviso foto un po’ troppo “intime” di lui. E soprattutto delle sue precedenti fidanzate, come Chelsy Davy. Il che non è esattamente da gentiluomo.

Getty

Ma quel profilo è chiuso ormai dal 2012, ed Harry intanto è cambiato. Il motivo della chiusura è stata la perdita di fiducia del principe nei confronti dei 400 contatti. Sono trapelate da lì, infatti, le sue foto mentre giocava a strip poker a Las Vegas. Qualcuno dei fidatissimi amici le aveva scaricate e vendute ai giornali, dove le abbiamo viste tutti. Harry è cascato nella stessa trappola del nonno (raccontata anche nella seconda stagione di The Crown), quando il suo segretario spediva al club per soli uomini fondato da Filippo lettere che raccontavano le loro “imprese” in viaggio, e una di queste è finita nelle mani sbagliate, suscitando nel Regno Unito il dubbio che la regina Elisabetta fosse stata tradita. Per questo motivo, i reali inglesi non tengono profili social o pagine ufficiali. Meghan Markle ha chiuso Twitter e Instagram poco dopo l’annuncio delle nozze di maggio, ed è stata istruita a passare le sue foto (approvate dal protocollo) solo attraverso il profilo ufficiale Instagram di Kensington Palace. Kate Middleton ha descritto la necessità di chiudere i propri profili in modo un po’ traumatico “possono diventare una droga, una parte del tuo stile di vita”, ha detto, ma è un sacrificio necessario. Ora però Meghan è preoccupata che poco prima o poco dopo le nozze, spunti fuori qualche foto compromettente dal passato del suo promesso sposo, e che finisca per guastare la festa del 19 maggio, giorno delle nozze col principe Harry. Sarebbe una crudeltà.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip