Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Ieri scandalosi, oggi cult: i film erotici italiani sono un BEL pezzo (indelebile) della nostra cultura

Criticati negli anni 70, elevati a pezzi d'autore oggi, i film osé del nostro cinema hanno lanciato tante star e oggi fanno quasi tenerezza.

I film erotici italiani più famosi di sempre
Getty Images

Al tempo se ne parlava tanto male. Malissimo. Le signore si facevano il segno della croce davanti alle locandine affisse all'ingresso delle sale cinematografiche. Ma poi, tutti li andavano a vedere, uomini e donne. E oggi sono dei cult. I

E mentre si facevano largo talenti come Liliana Cavani, Giuseppe Tornatore, Dino Risi, Bernardo Bertolucci, Gabriele Salvatores, Paolo Sorrentino, tutti gli altri, con questi filmetti scollacciati tenevano in vita le maestranze di Cinecittà. Una tradizione, quella del cinema erotico italiano, marchiata soprattutto dall'impronta di Tinto Brass, il vero maestro del genere, che qualcuno ha definito il Fellini dei film di erotismo. Ma gli estimatori più esperti del genere ci tengono a citare anche Aristide Massaccesi, in arte Joe D’Amato, recordman del cinema italiano in generale, con oltre 200 titoli girati come regista (dapprima horror, poi erotici con la serie Emanuelle nera, poi decisamente porno), che nel 1999 è scomparso per un attacco di cuore dopo aver girato a Las Vegas il suo ultimo film, Showgirl, con protagonista una giovanissima Eva Henger. Parlare oggi durante una cena tra amici dei film erotici italiani vintage non è più un tabù. Anzi, è lo sfoggio di un tassello in più della propria cultura. Ce ne sono tanti espliciti o castigati, d'autore o di cassetta. Ma questi 10 titoli di film erotici a seguire sono il kit base per non mostrarsi completamente ignare dell’argomento. Sono i film che hanno fatto un pezzettino di storia della nostra cultura di massa. E, su, è inutile negarlo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Laura Antonelli in Malizia (1973)
Getty Images

Film erotici italiani anni 70: Il merlo maschio. Risale al 1971 quello che forse è il primo film erotico in Italia. Diretto da Pasquale Festa Campanile, non proprio l’ultimo arrivato (era uno degli sceneggiatori di un cult come Rocco e i suoi fratelli diretto da Luchino Visconti). Il merlo maschio, interpretato da Lando Buzzanca, è invece la pellicola che ha lanciato uno dei sogni erotici degli italiani più amati, Laura Antonelli. La trama? Un musicista veronese di scarso successo si serve delle foto audaci della bella moglie per destare finalmente ammirazione e invidia, fino a quando, in un crescendo di esibizionismo, porterà la sua signora a esibirsi seminuda addirittura sul palco dell'Arena di Verona durante una rappresentazione.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Film erotici italiani anni 70: Malizia. Due anni dopo, nel 1973, è ancora Laura Antonelli la protagonista di un classico dell’erotismo. Malizia, storia dei turbamenti adolescenziali di un ragazzo e di suo padre scatenati della presenza di una domestica troppo avvenente. Malizia, diretto da Salvatore Samperi, che già aveva dato prova delle sue capacità debuttando con Grazie zia, diventerà un altro caposaldo dei film erotici italiani, tanto che nel 1991 ne è stato girato un sequel, però di scarso successo.

Una giovane e bella Stefania Sandrelli.
Getty Images

Film erotici italiani anni 80: La chiave. Un successo strepitoso lodato anche dagli intellettuali perché ispirato al romanzo omonimo di Jun'ichirō Tanizaki, i cui trailer spintissimi passavano tranquillamente sulle tv commerciali negli orari pomeridiani della tv dei ragazzi (cosa oggi impensabile). La Chiave è uno dei primi film erotici italiani di Tinto Brass, girato nel 1983, per il quale il geniale regista veneto riuscì a strappare la partecipazione di una caldissima Stefania Sandrelli (ora nel cast di A casa tutti bene di Muccino). La storia racconta le vicende di una donna e di suo marito, Frank Finlay, che tengono dei diari segreti in un cassetto. Ognuno legge quelli del partner, arrivando a conoscerne le fantasie più inconfessabili. Grazie a queste confidenze indiretti dei loro desideri, i due trovano “la chiave” per l'intesa sessuale perfetta.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Film erotici italiani anni 80: Miranda. Per Miranda, girato nel 1985, Brass manda in scena un'altra futura protagonista sexy della filmografia anni 80: Serena Grandi. La procace attrice emiliana interpreta una locandiera che, mentre ha il marito disperso in guerra, si concede avventure con numerosi pretendenti, di cui uno interpretato dal futuro produttore Andrea Occhipinti. Quando arriva la notizia della morte del coniuge. la disinibita Miranda decide di scegliere un nuovo compagno. Ps. Serena Grandi è quella che esce dalla torta ne La Grande Bellezza: avete presente?

Serena Grandi oggi.
Getty Images

Film erotici italiani anni 80: La dolce pelle di Angela. Nella lista dei film erotici italiani non può mancare questa icona cult del 1986, diretta da Andrea Bianchi. La meteora Michela Miti, che poi sarà compagna dello scrittore Alberto Bevilacqua e lei stessa poetessa, è Angela, una adolescente rimasta orfana che trova riparo in un bordello e che alla fine si sistema al fianco di un ricco e anziano compagno. Nel cast ci sono anche la divina Anita Ekberg de La dolce vita di Fellini, e una giovane Carmen Di Pietro.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Film erotici spinti anni 90: La carne. Nel 1991 Marco Ferreri, diventato celebre col classico La grande abbuffata, gira un vero e proprio manifesto per l'Italia erotica: La carne. Sul set esplode la giunonica e raffinata bomba erotica Francesca Dellera, ancora oggi icona sexy per antonomasia, e un impacciato Sergio Castellitto. I due recitano nei panni di Paolo e Francesca, due amanti pronti a tutto per soddisfare la loro voglia di passione totale. Si spingeranno ben oltre le normali conseguenze.

Francesca Dellera oggi.
Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Film erotici spinti anni 90: Paprika.Nello stesso annoTinto Brass risponde con Paprika, la pellicola che lancia definitivamente una deliziosa Debora Caprioglio, ex giovanissima musa di Klaus Kinski. In questo film erotico l'attrice interpreta una giovane di Pola che, convinta dal fidanzato, entra in un bordello per mettere insieme i soldi per aiutarlo ad aprire una bottega. Alla ragazza viene imposto il nome d'arte di Paprika, piccante e seducente. Quando scoprirà che il fidanzato la sta sfruttando, non uscirà più dai bordelli fino al matrimonio con un nobile che muore lasciandole in eredità beni e titolo.

Debora Caprioglio.
Getty Images

Film erotici spinti anni 90: Così fan tutte. Brass è il protagonista assoluto del periodo e le attrici che debuttano con lui sono destinate a diventare delle star. Così fan tutte è un’altra pietra miliare degli erotici italiani, in cui la smisurata passione del maestro veneto per il lato B è sublimata dal corpo di Claudia Koll. In questo film la giovane attrice, prima della crisi mistica degli anni successivi, interpreta una moglie trascurata dal marito che si concede disinvolte avventure, raccontate per filo e per segno al compagno. Poi però l'idillio si spezza e la mogliettina, rimasta sola, si concede davvero alla pazza gioia senza alcun limite.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Monica Bellucci e Giuseppe Tornatore alla presentazione di Malena (2000).
Getty Images

Film erotici recenti. Malena. Il confine tra film d'autore e film erotici in Italia è spesso sottilissimo. Negli anni successivi al boom Brass, il cinema italiano diventa meno spinto. Per molti, quindi si può inserire tranquillamente in rassegna della fase successiva anche questo capolavoro di Tornatore del 2000, in cui Monica Bellucci è Malena, la donna più bella di un paesino della Sicilia negli anni 40 che un giovane ragazzino, follemente innamorato di lei, sogna continuamente nelle situazioni più intriganti. Credendo di essere rimasta vedova di guerra, Malena è costretta a prostituirsi con gerarchi fascisti e notabili, suscitando la disapprovazione e l’invidia delle donne del paese che si vendicheranno di lei in modo atroce a guerra finita.

Film erotici spinti anni 90: Melissa P. Tra i film erotici nuovi si può citare questo titolo di Luca Guadagnino del 2005, ispirato al romanzo best seller di Melissa Panarella 100 colpi di spazzola prima di andare a dormire. L’attrice spagnola María Valverde è l'interprete principale di questa pellicola audace in cui la protagonista è una teenager che compie un viaggio di esperienze, gusti e deviazioni sessuali diverse. Il libro è stato un best seller che le teenagers hanno divorato. Il film ne seguirà, ovviamente il destino.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip