Quello che il corpo di Meghan Markle dice (con l’aiuto di Kate Middleton)

Gesti, sorrisi, modo di porsi: le due future cognate reali sono complici nel mostrarsi al mondo quasi senza filtri. Ma sul body language c'è da lavorare.

image
Getty Images

Che il linguaggio del corpo smentisca (a volte) le nostre parole è vero. Che il linguaggio del corpo aiuti la nostra espressione personale pure. Che in casa reale in fase pre-matrimonio (dell’anno) Meghan Markle si stia abituando ai dettami dell’etichetta prendendo esempio da Kate Middleton nei gesti e nelle pose, è inequivocabile. Alla faccia di chi le vorrebbe rivali a tutti i costi e contrapposte in un royal feud da manuale, le due cognate si apprezzano. Intelligenti pauca, come dire. Tra la futura moglie del principe Harry e la futura (si spera) consorte del re d'Inghilterra William ci sono affetto e mutuo sostegno, specialmente nelle situazioni pubbliche condivise: dopo la prima apparizione alla messa di Natale, Kate Middleton e Meghan Markle sono apparse in coppia e in blu (fedeli all’eterno diktat del ceruleo) all’inaugurazione del Royal Foundation Forum. E non è passato inosservato come le due royal ladies siano in buoni rapporti, tanto da eclissare i fratelli Windsor in secondo piano. Gli esperti di body language che hanno analizzato i video e le foto della giornata e lo confermano: Meghan Markle e Kate Middleton fanno squadra, punto. Meghan tende a guardare Kate come mentore di comportamento e linguaggio fisico applicando prudentemente il mirroring, ovvero lo specchio dei gesti e delle pose della futura cognata (domanda: ma pure nel look, cfr. pump blu da sciùra?), così da imparare rapidamente come presentarsi al pubblico in versione aristocratica. L’eleganza di Kate Middleton, che l’etichetta l’ha introiettata ormai da anni, è l’esperienza che Meghan si beve semplicemente guardandola: giustamente, miss Markle impara umilmente come si deve stare nel mondo reale.

Caviglie incrociate = Meghan e Kate ladylike

Un gesto da etichetta. Kate Middleton incinta intreccia le sue caviglie quando sta seduta, a sottolineare una certa eleganza, ma anche come lo fa è indice di un messaggio verso il pubblico: “La gamba sinistra di Kate è come un serpente arrotolato attorno a quella destra, potrebbe essere un segnale di tensione” spiega Susan Constantine, esperta di comportamento umano e autrice del libro The Complete Idiot's Guide to Reading Body Language, a GoodHouseKeeping. Al contrario le caviglie di Meghan Markle, le sottilissime e perfette cavigliette da fenicottero di Meghan Markle, sono in una posa molto più rilassata e naturale. La quintessenza della padronanza di sé. Quella che permette alla futura sposa di sfoggiare cappotti evocativi senza paura.

Getty Images

Viso nascosto = Meghan Markle a disagio
Meghan, oh Meghan, qui dobbiamo imparare la sana arte della poker face. Mentre Kate Middleton sorride senza celare il volto anche di fronte alle battute più dirette sulla vita privata, Meghan Markle fatica a nascondere il disagio di sentirsi “esplorata” nella sfera personale, nonostante gli anni di red carpet e set. C’è ancora molto da imparare nel campo di esposizione dell’intimità del suo nuovo ruolo. Ma Meghan si riprende durante i dialoghi: si rivolge sempre con corpo e volto a chi sta parlando, donando tutta la sua attenzione all’interlocutore. Specialmente quando a parlare è Kate Middleton, Meghan Markle le rivolge il torso e uno sguardo attentissimo ma molto naturale, il che conferma il buon rapporto tra le due.

Toccarsi i capelli = Meghan e Kate stemperano la tensione
Il gesto universale di toccarsi i capelli è un modo per stemperare la tensione in situazioni difficili: lo fanno persino i bambini. Meghan Markle coi capelli è compulsiva, se li tocca in continuazione per toglierli da davanti il viso o quando deve rispondere a delle domande. Anche i capelli di Kate Middleton, nonostante l’esperienza accumulata dalla mom-to-be, sono protagonisti assoluti della sua ricerca di calma: piccoli gesti per spostarli dietro le orecchie = necessità di tenere sotto controllo la situazione. E non bisogna dimenticare comunque che toccarsi i capelli è comunque un gesto sensuale. Al tempo stesso, Meghan e Kate tentano di calmarsi ma proseguono con l'ammaliare la folla. Che comunque, diarchia o meno, già le ama tantissimo.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip