Jackie Kennedy era predestinata (all’essere così sfortunata)?

Una vita da romanzo non per scelta (?), una scelta di vita sociale (che l'ha portata al limite): è tutta colpa delle SUE stelle?

image
GettyImages.com

Si discute moltissimo circa l’esistenza del destino e della predestinazione, un tema al quale non è ovviamente possibile dare una risposta definitiva. Ma per chi crede nell’astrologia è evidente credere nella predestinazione in quanto sentiero di vita che le stelle, con le loro qualità e comportamenti, ci impongono di compiere. E Jacqueline Kennedy Onassis, come ogni comune mortale, ha seguito il suo. Un destino fatto di fortune, di successi, di mondanità e di lutti.

Una vita declinata a un’eleganza speciale, a un fascino che l’ha resa una tra le più importanti icone femminili del secolo scorso. Della sua bellezza e dei suoi matrimoni importanti molto sappiamo (il che è parte del suo vivere schiacciata tra i gossip e la CIA), ma proviamo a chiederci come questa grande donna ha veramente affrontato un’esistenza tanto intensa quanto movimentata dai venti della Storia. E la risposta non è così scontata.


GettyImages.com


Astrologicamente il punto del destino è indicato dal cosiddetto Medio Cielo, ovvero la nostra direzione di vita. Jackie Kennedy è nata nel primo pomeriggio del 28 luglio 1929, un Leone con ascendente Scorpione che però, proprio nel Medio Cielo, vede il congiungersi di Nettuno e di una stella fissa chiamata Regulus. Cosa vuol dire? Nettuno era lo scuotitore mitologico, colui il quale poteva causare terremoti e tempeste, colui che appariva all’improvviso cambiando in un istante gli eventi. E Regulus? Si tratta di una stella regale che conferisce onori e prestigio ma non anche gioia, felicità. Il messaggio sembra essere chiaro.

GettyImages.com


Jacqueline Kennedy ha seguito il duo destino fatto di sfarzo, di celebrità e di ricchezza, ma quanto fu veramente felice? Felice con un Kennedy che tutti consideravano un traditore seriale? O con Onassis, con il quale avevano frequentazioni scandite da un contratto? Regulus impone un estremo senso del dovere, anche se e anche quando tutto sembra dire il contrario. Nettuno ha fatto il resto con Dallas.

GettyImages.com


photo GettyImages.com


Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip