Le dichiarazioni di Javier Bardem su Penelope Cruz sono versi sublimi che tutti dovremmo recitare più spesso

Innamorati sul set 10 anni fa i coniugi Bardem si amano ancora (moltissimo) per finzione e nella realtà.

image
Getty Images

Dieci anni dopo essere innamorati Penelope Cruz e Javier Bardem continuano il loro idillio amoroso e professionale. «Quello che noi abbiamo di estremamente prezioso è un passato. Ci siamo conosciuti all'inizio della nostra carriera (nel 1992 sul set di Prosciutto prosciutto di Bigas Luna, ndr), il che è molto importante perché quando ci siamo rivisti, io ho visto "lei" e lei mi ha visto "me"», ha spiegato Javier Bardem a Esquire nel 2017. Fu, infatti, nel 2007, durante le riprese di Vicky Cristina Barcelona di Woody Allen che i due colleghi cominciano a guardarsi con occhi diversi.

Nel 2008 lui vince l'Oscar come migliore attore non protagonista per Non è un paese per vecchi, l'anno successo a vincere lo stesso premio è lei per la sua interpretazione in Vicky Cristina Barcelona. Nel 2010 lui si aggiudica la Palma d'Oro come miglior interpretazione in Biutiful di Alejandro González Iñárritu ex aequo con Elio Germano e la dedica in mondo visione a Penelope: «Voglio condividere la gioia di ricevere questo premio con la mia amica, la mia compagna e il mio amore».

Sposati in gran segreto alle Bahamas due mesi più tardi, Penelope e Javier hanno poi, sempre lontano dai riflettori, due figli: Leo, nato nel 2011, e Luna, nata nel 2013. Le loro apparizioni sui carpet dei festival di Venezia o di Cannes o del premio César sono piuttosto occasionali e pacati, ma lui spesso si lascia scappare meravigliose dichiarazioni d'amore alla stampa. «Lei ha quello che io chiamo "il sangue dell'amore". Mette passione in ogni cosa. Questo per me è molto attraente. Ci sono donne bellissime e donne sexy. Penelope è entrambe le cose», rivela lo scorso maggio all'edizione inglese di GQ.

In occasione della promozione del film Escobar - Il fascino del male di Asghar Farhadi, al cinema dal 19 aprile, in cui Bardem incarna il capo del cartello di Medellin e Penelope veste i panni di Virginia Vallejo, giornalista sentimentalmente legata al narcotrafficante, la coppia più discreta di Hollywood è tornata timidamente sotto i riflettori radiosa e innamorata più che mai. «Ho sempre pensato che Penelope fosse un'attrice straordinaria e infatti erano anni che volevo lavorare con lei e alla fine è successo con questo film. Lei è perfetta per il personaggio, non riesco a pensare a nessuno che avrebbe potuto interpretarlo meglio», ha raccontato Javier in conferenza stampa.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip