Mila Kunis è la mamma peggiore del mondo (non lo è ma grazie per avercelo fatto credere)

Una doppietta di film politicamente scorretti ai quali si somma un terzo film che ci libera da ogni perfezionismo. Olé.

image
Getty Images

Il nuovo film di Mila Kunis è una conferma facile-facile: lei è l’attrice più onesta di Hollywood. Punto e a capo. Mila Kunis con gli occhi che si ritrova (Ashton Kutcher baciati i gomiti) torna con un nuovo film scomodo, politicamente scorretto, molto sulla scia di Bad Moms. Si chiama The Spy who Dumped Me e come co-protagonista c’è Justin Theroux ex di Jennifer Aniston nel sibillino ruolo dell’uomo fuggito e ora da riconquistare. Mila Kunis come è arrivata a essere la donna la cui ironia mancava a Los Angeles da ANNI? In modo geniale, silenzioso e dannatamente pop. Primis: prendi tutti i compagni di set, tipo Justin Timberlake e poi falli scomparire al tuo cospetto. Guarnito di ironia tout-court. La biografia di Mila Kunis dunque diventa il nuovo manuale per ragazze ribelli (in versione madri comprese)? Ovvio.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Mila Kunis, biografia = biografia mancata. Milena Markovna Kunis è nata il 14 agosto 1983 a Kiev, in Ucraina. Nel suo albero genealogico vi è spazio per una sceneggiatura (presto scrivetegliela): figlia di una famiglia ebrea, appena possibile è scappata dall’Ucraina per tentare la fortuna negli States. 1990, Mila arriva a Los Angeles e lì inizia l’ironia di madame Kunis: vuole diventare attrice ma non capisce la lingua, ma, racconta, i conduttori parlavano lentamente e lei poteva capire qualcosa di quello che dicevano. Poco tempo dopo, ha iniziato a frequentare la Hubert Howe Bancroft Middle School, e dopo la scuola il primo corso di recitazione.

Mila Kunis, film iniziali = successo certo. Le sue prime apparizioni nei media furono in pubblicità e programmi per bambini, finché nel 1994 apparve in un episodio di Baywatch. Nonostante sia conosciuta in tutto il mondo per il suo ruolo come Jackie Burkhart nella serie della NBC That '70s Show, Mila ha alle spalle parecchi micro ruoli nei telefilm. E poi ci sono i film di serie B (e C) come Forza Babbo Natale nel 1996, insieme al campione Hulk Hogan. Nel 1998 ha lavorato nel film per la televisione Gia – Una donna oltre ogni limite (1998) interpretando la protagonista, la modella scomparsa Gia Caranci, all'età di 11 anni, e che è stata interpretata da Angelina Jolie in età adulta. Nel 1998 ha fatto un provino per la serie That '70s Show, per la quale gli autori chiedevano agli attori di avere più di 18 anni. La Kunis disse astutamente ai selezionatori che avrebbe compiuto 18 anni al suo prossimo compleanno e si dimostrò talmente brava che successivamente a nessuno importò che all'inizio dello spettacolo avesse solo 14 anni. La serie di successo, che durò fino al 2006, narrava le avventure di un gruppo di amici nel '70 composta da: Laura Prepon, Wilmer Valderrama, Ashton Kutcher, Topher Grace, Danny Masterson e Kurtwood Smith. No, Ashton all’epoca non stava ancora con Demi Moore, figurarsi con Mila. Eppure… Chicca delle chicche: Mila Kunis, doppiatrice ne I Griffin = ironia allo stato puro. La voce di Mila Kunis convincerebbe chiunque a vedere i suoi film in lingua originale. Basti pensare che dal 1999 è la voce di Meg Griffin della serie-cult I Griffin.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Mila Kunis amori da manuale = g-e-n-i-o. Inizio anni 2000, Mila Kunis e Macaulay Culkin iniziarono a frequentarsi, con l’ex star di Mamma ho perso l’aereo che afferma di aver iniziato a frequentarla perché era un fan dei Griffin…Vero? Intanto ci vuole un bel po’ di tempo per vedere Mila Kunis in Amici di letto (2011) a fianco di Justin Timberlake, mentre in Ted (2012) è di nuovo con Mark Wahlberg e incomincia la scia di film politicamente scorretti ed economicamente iper vincenti. Nella commedia Bad moms (2016) è sul set per il primo dei due film che la vede a fianco di Kristen Bell e Kathryn Hahn. Ha ripetuto il suo ruolo di Amy Mitchell nel sequel Bad moms 2 (2017). In tutto questo Mila Kunis e Ashton Kutcher diventano la coppia understatement per eccellenza. Follemente nerd, molto defilati, genitori schierati (con la libertà dell’allattamento in pubblico, tipo) di due figli, – Wilder (nata nel 2014) e Dimitri (nato nel 2016). Per copione è bad mom, ovvio, nella vita è un simbolo. Ma che liberazione vederla liberarci dai dogmi di madre perfetta….

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip