La figlia maggiore di Jennifer Garner è (già come) Jennifer Garner

In che senso? Nel senso che dietro la faccia d'angelo si nasconde un caratterino...

image
Getty Images

Jennifer Garner e Ben Affleck, ovvero prendi 20 anni di blockbuster a stelle e strisce e moltiplicali per due. Jennifer Garner e Ben Affleck, ovvero immagina due degli attori meglio pagati della Hollywood dei salotti buoni e fai uno più uno. Jennifer Garner e Ben Affleck, ovvero il risultato dell’equazione Batman + Elektra è uguale a 3. Tre quanti sono i figli della coppia più potente del cinema americano di inizi Duemila (dopo Tom Cruise e Katie Holmes, Brad Pitt e Jennifer Aniston…). Samuel, Seraphina Rose Elizabeth e Violet Affleck, rispettivamente classi 2012, 2009 e 2005. Ma, tra la prole della coppia Affleck-Garner, la primogenita Violet Affleck è la 12enne “figlia di” da tenere d’occhio. No, non (solo) nei prossimi anni ma nell’immediato. Il motivo? Violet Affleck è la versione mignon della madre. Tanto per aspetto fisico, quanto per aplomb mediatico (e forse cinematografico?).

Getty Images

Nonostante i suoi genitori siano stati parsimoniosi nel pubblicare foto di Violet Affleck su Instagram, scopriamo dagli scatti dei paparazzi losangelini quanto la maggiore di casa opsss case Affleck-Garner sia la copia esatta della madre. Stessi lineamenti sottili e affusolati, stessi occhi vispi e labbra morbide, stesso sguardo a metà tra l’intellettuale di città e la simpati(c)a della porta accanto. Gemelle di viso e... di intenti nei confronti di papà Ben. Se dopo il divorzio Jennifer Garner non ha perso una e una sola occasione per lanciare frecciatine ben assestate verso la nuova “versione” di Ben (“appesantito”, “triste”, “con un tatuaggio da crisi di mezza età), anche Violet Affleck non s’è mai lasciata intimorire dall’eredità (e futuro) importante del padre. Proprio qualche mese fa, infatti, in occasione di un evento charity dove il padre era stato insignito di un premio umanitario, la 12enne figlia di Ben Affleck si è presa gioco del padre in mondovisone. Impressa nelle orecchie di tutti rimarrà la frase lapidaria della baby Garner: “Sì bravo, papà. Ma la mamma ne ha già vinto uno…”.

Getty Images

Di tutto punto, la risposta mediatica di Ben non si è fatta attendere. E di fronte alle telecamere del The Ellen DeGeneres Show ha confessato: “Disney Channel e concerti di Taylor Swift, questa è la mia vita adesso”. “So tutto sulla vita della country-popstar e sulle storie d’amore che nascono e finiscono nei cartoni animati ”. Così, il (fu) Batman (di scena e di fisico) punzecchia amorevolmente la figlia Violet Affleck e i suoi dodici anni delicatissimi. Vuoi per l'età di per sé problematica, vuoi per essere stata cresciuta a suon di click dei paparazzi e fruscìo di pagine di tabloid che ne analizzavano il rapporto con i genitori (quasi) sempre turbolento. Distrutto non distrutto, molestatore saltuario per davvero o per menzogna mediatica, uomo sull’orlo di una crisi di nervi o meno, oggi Ben Affleck è tenuto a sforzarsi (con beneplacito della famiglia) ad imparare i nomi di tutte le principesse Disney, e sì, di risorgere in fretta dalle sue stesse ceneri. Che i figli "mal seguiti" della Hollywood dabbene si sa che fine fanno…

Getty Images
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip