Ma quali reality: scommettiamo che Alessia Marcuzzi passerà ai posteri come una diva cult?

Possiamo anche fare quelli che non vedono mai programmi pop, ma la verità è che questa signora potrebbe condurre la notte degli Oscar (e nessuno si scandalizzerebbe)

image
Getty Images

La dose di energie che infonde nei suoi progetti è incredibile e invidiabile. Pensare che sia solo la conduttrice di programmi pop è sbagliato, sbagliatissimo. Alessia Marcuzzi è ambassador di World Food Programme per l’Italia. Le borse di Alessia Marcuzzi l'hanno resa una stilista tout-court. Segue il progetto School Feeding che garantisce ai bambini e alle mamme dei paesi in estrema difficoltà un pasto caldo nella scuola, per invogliarli a frequentarle. È un volto noto della televisione italiana, Alessia Marcuzzi, della tv più pop, okay. Ma di quelli trasversali, che vedi a suo agio in ogni tipo di studio e di palco dove si adatta come un camaleonte. Però è molto di più. Nata a Roma l'11 novembre 1972, ha cominciato a entrare nelle case degli italiani a soli 19 anni, quando nel 1991 debuttava in televisione su Telemontecarlo ed è piaciuta subito, quella bella ragazza dalle gambe lunghissime (Alessia Marcuzzi è alta 178 cm), il seno generoso e il sorriso contagioso. Da allora la vita di Alessia è stata sempre sotto i riflettori: programmi televisivi, film e serie tv come se piovessero, spesso con grande autoironia (ve la ricordate nell’esilarante scena del wurstel bollente della miniserie Così fan tutte?). Per nulla scontrosa, sempre di buonumore, amata da paparazzi e giornalisti (eh sì) perché sempre disponibile e cordiale, non scappa mai, non si nega mai, ha fatto anche della sua vita privata – involontariamente? – qualcosa di altrettanto spettacolare. Facciamo una passeggiata fra le tappe più importanti della sua carriera?

Getty Images

Alessia Marcuzzi nasce a Roma da papà Eugenio e mamma Antonietta, il primo di origine triestine, la seconda di origini pugliesi. La piccola Alessia è figlia unica e dalla nascita non si è mai spostata dalla Capitale. Come anticipato, ha mosso i primi passi nel mondo della televisione già da diciannovenne quando nel 1991 presentava il programma Attenti al Dettaglio. Poi è diventata la valletta di Qui si Gioca condotto dall’ex calciatore José Altafini. Da lì Alessia Marcuzzi non si è mai più fermata. Comincia a passare da un canale all'altro bucando sempre lo schermo. Subito amata dal grande pubblico, ha trascorso un altro breve periodo su TMC nel programma Novantatre, con Umberto Smaila, e nel 1994 è sbarcata prima in Rai con Il grande gioco dell'oca di Gigi Sabani e subito dopo a Mediaset. Vedere i brevi video dei suoi esordi su YouTube è molto divertente, ma testimonia anche come se la sia sempre cavata bene da subito, buttandola a ridere anche in situazioni in cui altri con più esperienza non avrebbero saputo che fare. Ma la carriera di Alessia è in continua crescita, senza pausa. Nel 1994 debutta anche come attrice nel film Chicken Park con Jerry Calà, in una rivisitazione di Jurassik Park (molto all'italiana). Eppure, è in quegli anni che Alessia “fa il botto” sul serio. Nel 1995 condurrà infatti la fortunata trasmissione Colpo di Fulmine per poi diventare nel 1996 la conduttrice del Festivalbar, uno dei programmi più amati (e rimpianti) degli anni 80 e gli anni 90.

Getty Images

La nostra protagonista saluta il tramonto del vecchio millennio con un'altra tappa fondamentale per la sua carriera: Mai Dire Gol. Dal 2000 in poi Alessia Marcuzzi è tra le conduttrici e attrici più richieste di Italia, soprattutto dopo il grande successo della serie televisiva Carabinieri e la conduzione di Scherzi a Parte. Nel 2006 è la volta del Grande Fratello, in assoluto una delle trasmissioni più viste nella storia della tv italiana. Come già accennato, Alessia Marcuzzi sarà anche la coprotagonista con Debora Villa della sketch comedy Così Fan Tutte, dove l'attrice svela il lato comico del suo carattere. Altro giro, altro programma: si continua con la conduzione del Summer Festival e di Zelig. Nel 2015 il bingo, con Alessia che nello stesso anno conduce sia il Grande Fratello che l'Isola dei Famosi attestandosi come la presentatrice di riferimento di tutta la tv italiana. In tutto questo, Alessia Marcuzzi ha due figli. Una vita per lo spettacolo, uno spettacolo di vita privata. Il primo nasce nel 2004 ed è frutto dell'amore con l'ex calciatore, e attuale allenatore della Lazio, Simone Inzaghi. Il secondo nasce nel 2012, durante la relazione col cantante e conduttore Francesco Facchinetti. I due non stanno più insieme da tempo, ma provate a chiedere all’uno dell’altra e sentirete dire solo carinerie (sì, così si fa in un mondo perfetto). Dal 2014 Alessia Marcuzzi è sposata con Paolo Calabresi Marcone, produttore televisivo. Il matrimonio si è tenuto nelle romantiche campagne inglesi dei Cotswolds, una fantastica distesa di verde a pochi chilometri da Londra.

Getty Images

Avete ancora qualche dubbio se vi diciamo che Alessia Marcuzzi passerà alla storia come una della madrina della televisione italiana? Dopo venticinque anni di onorata carriera oltre a non essere ingrassata, invecchiata, cambiata (ci dica come fa, è un suo dovere verso l’umanità, prima che si scateni l'invidia, intanto indovinate quali sono in questo articolo le foto vecchie e quelle recenti) continua a coltivare il successo come se fosse un’esordiente, senza dare nulla per scontato o acquisito. Il suo blog La Pinella è uno dei più seguiti in Italia (e non solo). Il suo eShop di borse made in Italy, create e prodotte da lei, marksandangels.it, va a gonfie vele. Si occupa senza sbandierarlo di chi è meno fortunato di lei (che comunque si è meritata ciò che ha). Ha condotto 24 differenti programmi televisivi, ha girato quattro film per il cinema, sette serie televisive, non si è fatta mancare due esperienze di doppiaggio nei cartoni Dinosauri e Cicogne in Missione. Ha girato tre spot pubblicitari (ed è responsabile di tormentoni cult sul bifidus a cui tutti abbiamo ceduto). Ha vinto un Premio Regia Televisiva come personaggio televisivo femminile dell'anno, un Telegatto, un Premio Flaiano e un Premio Regia Televisiva. Farà ancora di più, lo sappiamo, soprendendoci (detto senza retorica). E Fabio Volo, dopo lo scherzo che le fece con le Iene, presentandosi a intervistarla nudo, continua a riprovarci ogni tanto combinandole trappole simili con dei complici nudi, senza mai farla uscire da i gangheri. Eravate sicuri, prima di leggere queste righe, di conoscere bene Alessia Marcuzzi?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip