Sarah Ferguson era l'anti-Lady Diana (più) scandalosa o la cocca segreta della regina?

Lady D era bionda filiforme e chic, lei ginger, curvy e chiassosa: finito l'esilio (ufficioso) Fergie la rossa è tornata a Buckingham Palace (e si vede).

Fashion, Yellow, Event, Design, Fashion design, White-collar worker, Photography, Room, Smile, Conversation,
Getty Images

Avete mai visto una foto di Sarah Ferguson in cui non rida? Qualcuna c’è, ma poche, pochissime. Ha sempre dato l’idea di una donna esplosiva, divertente, esuberante. I più maliziosi l’hanno sempre immaginata una così focosa da aver fatto perdere la testa a un Casanova come il principe Andrea, tanto da averla voluta sposare quando una “commoner” non era così di moda a corte come oggi. La sua carica oggi è un po’ mitigata, ma si sa che l’età porta saggezza. E non la si vede molto in giro. Sarah Ferguson che fine ha fatto? I più attenti l’avranno avvistata fra gli ospiti del matrimonio di Harry e Meghan. Probabilmente, Fergie la rossa - così l’ha soprannominata la stampa gossip inglese – nonostante sia stata piuttosto scandalosa è rimasta nelle simpatie della regina più di quanto lo fosse Lady Diana. Ad Ascot nel giugno 2018 Sarah è stata vista nell’area riservata alla famiglia reale mentre rideva e scherzava con la regina, in compagnia della figlia Beatrice e di Lady Carolyn Warren, un’immagine che sembra confermare che l’esilio di 20 anni da Buckingham Palace è stato più un’iniziativa di Carlo e di Filippo, che della sovrana (sì, pare che Carlo e Filippo non la sopportino). Certo, è passato del tempo da quando la duchessa di York era la moglie di Andrea, il terzogenito della regina Elisabetta e i paparazzi la perseguitavano. Solo la principessa Diana, con cui strinse un buon rapporto nonostante certa stampa facesse di tutto per metterle l'una contro l'altra, era più presente di lei sulle copertine delle riviste di gossip britanniche. Ma di poco.

Beatrice di York, Sarah Ferguson, la regina Elisabetta e Lady Carolyn Warren ad Ascot
Getty Images

Sarah Ferguson biografia. Sarah Ferguson, chi è la che ha fatto ammattire la regina? Nata il 15 ottobre 1959 a Londra è figlia del maggiore Ronald Ferguson ma è cresciuta solo col padre in una fattoria dell'Hampshire. La madre Susan Mary, è andata a vivere in Argentina con un campione di polo, Hector Barrantes, quando Sarah era ancora una ragazzina. Finiti gli studi, Sarah ha frequentato un corso da segretaria e ha trovato lavoro presso una società di public relations a Londra, per poi passare alle dipendenze di una galleria d'arte e di una società di pubblicità. Non è una nobile, ma frequenta buoni ambienti. È ad Ascot, durante un evento, che la Ferguson ha incontrato una persona con cui aveva giocato qualche volta da bambina durante alcune partite di polo a cui erano andati entrambi con i loro genitori. Era Andrea di Windsor, il duca di York.

Sarah Ferguson con il principe Andrea.
Getty Images

Sarah e Andrea. Andrea al tempo aveva una reputazione di sciupafemmine. Fra le sue conquiste si parlava della Bond Girl Carolyn Seaward, le attrici Finola Hughes (di General Hospital) e Catherine Oxenberg (l’Amanda di Dinasty), la pornostar Koo Stark (che portava a palazzo di notte) modelle ed ereditiere varie. Cosa, di Sarah, convinse Andrea a mettere la testa a posto non lo sapremo mai. I due si sono fidanzati ufficialmente il 17 marzo 1986, per poi sposarsi, come detto, il 23 luglio 1986 alla Westminster Abbey. Il matrimonio di Sarah Ferguson con il principe Andrea è stato il royal wedding di quell'anno, e nessuno immaginava che ben avrebbero mai potuto nascere liti e incomprensioni fra loro. Con le nozze, la rossa prende il titolo di Duchessa di York. Intanto, anni prima dell’invenzione del termine “body shaming”, il gossip di cattivo gusto la prende di mira solo perché non sembra una che corre dietro al conto delle calorie. Di certo, sotto alle curve floride, Sarah sfoggia un bellissimo paio di gambe che sembrano confermare un dato di cui prendere nota: per sposare un principe servono le caviglie sottilissime. Sarah si accorge quasi subito di non appartenere a quel mondo. “Mi comportavo in modo riservato e modesto, ma mi sentivo come una teiera passata in giro”. Intanto è in guerra con i chili di troppo, una cosa che fino a quel momento l’aveva disturbata così tanto. E poi non sopporta i lunghi periodi di assenza del marito, impegnato in giro per il mondo per impegni istituzionali mentre lei è a corte.

Getty Images

Sarah Ferguson e Diana Spencer. Mentre lei lievita, Diana appare magra e sofisticata e le due vengono mese a confronto. Nessuno sa che Diana si mantiene così solo perché ha dei gravi disordini alimentari. Intanto Sarah viene additata come il membro della famiglia reale che fa gaffe, che è goffa, che non sa vestire, che porta colori sgargianti e strizza il corpo in taglie troppo piccole. I paragoni esasperarti dalla stampa non servono a metterle in competizione come novelle Joan Crawford e Bette Davies. Il rapporto tra le due fu in realtà piuttosto schietto. In varie biografie più o meno ufficiali, anzi, Diana ha indicato in Sarah l'unica persona di cui potesse realmente fidarsi nell'ambiente di corte. Sarah Ferguson, figlie. Nonostante tutti i problemi e litigi, Sarah e Andrea sono riusciti a mettere al mondo due figlie. Pare che l’unica cosa che non mancasse fra questi due fosse l’attrazione fisica. Nel 1988 è nata Beatrice (Beatrix Elizabeth Mary), mentre nel 1990 è stata la volta di Eugenia (Eugenie Victoria Helena). Il 19 marzo 1992, però, Sarah e Andrea ufficializzano la loro separazione a sorpresa (almeno per chi non vive a Buckingham Palace). Prima del divorzio nel 1996, che Sarah definirà “il giorno più triste della mia vita”, ne succedono ancora tante.

Le nozze di Sarah Ferguson e il principe Andrea, 23 luglio 1986
Getty Images

Fergie, scandalo. Sarah si fa vedere con altri uomini, e sembra avere una passione per i milionari texani. Dopo Steve Wyatt, si fa beccare nell'agosto 1992 in topless in Francia col finanziere statunitense John Bryan in topless. Ma ciò che resta più impresso nell’immaginario collettivo è quello che i due stavano facendo, visto che lui è intento a succhiarle un alluce. La foto viene pubblicata in prima pagina dal Daily Mirror mentre Sarah è ospite a Balmoral della regina. L’imbarazzo è inimmaginabile. Nel 1996 viene formalizzato il divorzio con Andrea. Sarah mantiene il titolo di Duchessa ma perde quello di Altezza Reale, come accade a Diana. Ottiene dalla regina un discreto appannaggio per mantenersi decorosamente. Anche se non ha dovuto firmare clausole e accordi e ha mantenuto l'accesso a corte per alcuni eventi ufficiali, se ne terrà alla larga e si rifarà una vita.

Sarah Ferguson con le figlie Beatrice ed Eugenie
Getty Images

Sarah Ferguson oggi. Dopo il divorzio, Sarah Ferguson è stata per alcuni anni testimonial Weight Watchers e ha scritto un'autobiografia per la quale ha ricevuto un assegno da due milioni di sterline. Nel 2010 è finita al centro di un altro scandalo, quando ha accettato mezzo milione di sterline da un sedicente uomo d'affari – in realtà un giornalista del News of the World – per aiutarlo a entrare nelle grazie del principe Andrea. È noto anche l'impegno di Sarah Ferguson per Unicef, che ha fatto quasi scoppiare una controversia tra Turchia e Regno Unito alcuni anni fa in occasione della realizzazione di un documentario sugli orfanotrofi turchi. La sua vita sentimentale, intanto, ha continuato a essere abbastanza tumultuosa. Col suo ultimo fidanzato, l'imprenditore asturiano Manuel Fernandez, di 8 anni più giovane, è finita nel 2016. Ogni tanto ricorrono voci relative a un possibile ritorno di fiamma con Andrea, ma chi può dirlo? Intanto il 2018 per lei è tutto preso dal matrimonio di Eugenie di York, sua figlia. Di lei stessa oggi dice: “L’unica cosa che ho fatto bene al 100 percento è la madre. Sì, per Beatrice e Eugenia sono una ottima madre, la migliore che conosca”. Non è poco.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip