E ora cos'è questa storia della figlia segreta di Lady Diana?

Una bambina nata prima di William per colpa di un test di fertilità: cosa ci può essere di vero sulla voce (bufala?) nuova di zecca che circola su Diana Spencer?

Diana & Charles At Polo
Tim GrahamGetty Images

Lady Diana ha una figlia segreta? Non si può dire che il concetto di gossip non sia creativo, quando sfiora il complottismo. Ma diventa spiazzante quando di una notizia si vuole fare debunking – in gergo terra terra: “sbufalamento” – e non si trovano poi così tante pezze d’appoggio per farlo. Riassumere la leggenda è comunque doveroso, non fosse altro perché circola da qualche mese. Siamo nel 1980 e la giovanissima Diana Spencer è la candidata numero uno per sposare l’erede al trono del Regno Unito, Carlo. Sono trentotto anni fa, quando i reali erano molto meno informali di oggi e tutto doveva seguire dei canoni bene precisi e ridurre a zero i rischi di cattiva riuscita dell’unione. La sposa doveva essere rigorosamente vergine, altrimenti tanto valeva scegliere Camilla, il vero amore di Charles, che però prima di lui aveva avuto una liaison con l’uomo che ha poi sposato. La sposa non doveva avere scheletri nell’armadio, niente foto ubriaca e nuda mentre balla a una festa del liceo. E soprattutto, doveva garantire un nuovo erede al trono. Una sposa che non può avere figli sarebbe stata un bel problema perché, va bene la tradizione, ma un ripudio medievale per motivi di sterilità avrebbe reso impopolare la Corona. Cosa fare, quindi?

Douglas PeeblesGetty Images

Qui prende vita la leggenda secondo cui la diabolica Elisabetta II avrebbe chiesto aiuto alle nuovissime, moderne tecniche di fecondazione. Non si sa il nome dello specialista a cui la famiglia reale si sarebbe rivolta, ma doveva sicuramente essere un luminare quello che avrebbe accettato di prelevare un ovulo della futura sposa per fecondarlo in vitro e provarne la funzionalità. Fecondarlo col seme di chi, poi? Di Carlo? Il suo? Fatto sta che secondo le voci, la prova andò in porto. Diana era feconda. Ma invece ci distruggere l’embrione, come da accordi con la regina, il professore lo avrebbe impiantato nell’utero di sua moglie. La quale, nel 1981, avrebbe dato alla luce una bimba, chiamata Sarah. La leggenda si spinge ancora oltre, definendo la ragazza, ora 37enne, rimasta orfana giovane a causa di un incidente d'auto che ha ucciso i genitori, la sosia della madre. Ma non è finita qui: esiste anche una teoria secondo cui William e Kate Middleton si sarebbero recati negli Stati Uniti, dove la fantomatica Sarah vivrebbe, per incontrarla e prendere accordi di segretezza. Perché il problema più grosso, in tutta la faccenda, è che se l’esperimento fosse stato fatto con il seme di Carlo, vorrebbe dire che questa signora è la primogenita della coppia. E quindi legittima erede al trono del Regno Unito.

MirrorpixGetty Images

La verità? Forse non la sapremo mai. Come spiega Jesse Walker nel best seller americano United States of Paranoia, un saggio sulla ricorrenza delle teorie complottistiche e misteriose nella storia, più una istituzione è ammantata di segretezza, come la Corona Inglese, più genera bufale. Come quella secondo cui la regina madre, Elizabeth Bowes-Lyon, non avrebbe gradito i rapporti sessuali con il re, per cui concepiva i figli attraverso rudimentali tecniche di fecondazione artificiale. Ma Walker spiega pure che quando un fatto misterioso accade davvero, non possono passare decenni senza che nessuno, nemmeno uno vuoti il sacco. Se quel qualcuno esiste, e ha le prove che il prossimo regnante inglese debba essere ancora una donna, si faccia vivo ora, o taccia per sempre (sui siti bufala).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip