L’origine di Carla Bruni è sua mamma modalità Venere del Botticelli

Marisa Bruni Tedeschi in costume = classe innata over 80.

FRANCE-CANNES-FILM-FESTIVAL
Getty ImagesALBERTO PIZZOLI

L’eredità è una cosa seria. L’eredità genetica di Marisa Bruni Tedeschi mamma di Carla Bruni è ancora più seria. Potente. Da invidia, va ammesso pubblicamente. È la dimostrazione che i geni buoni non solo si coltivano, ma sono destinati a passare per eleganza di generazione in generazione. Forever and ever. Almeno a quanto è palese notare dalla leggiadria con cui la signora Bruni Tedeschi affronta (o meglio sorvola) il tempo che passa. La foto postata da Carla Bruni su Instagram dove mamma Marisa sfoggia un costume rosa corallo e un sorriso immenso è la riprova che la ex top model regina degli anni 90 e la sorella Valeria Bruni Tedeschi (a Venezia 2018 in concorso con il film Les Estivants, I villeggianti) hanno sì ereditato i geni buoni di una “ragazza di 88 anni”, come la ex première dame l’ha definita, ma che l’allure della matriarca Bruni Tedeschi è assolutamente unica. E insuperabile.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Carla Bruni immortala sua mamma Marisa a Venezia in una foto fenomenale. Che è un guanto lanciato a chi considera la terza (quarta) età come il momento di noia della vita. Ma quando mai, sembra gridare Marisa Bruni Tedeschi a braccia aperte in riva al mare. Ma andateci voi in pensione a svernare nei posti tristi, a ricamare al tombolo, a giocare a burraco. Tzé. Io sono una ragazza, appunto, pronta a fare bracciate in acqua e abbronzarmi, sembra dire Marisa Bruni Tedeschi al mare. "Quando la tua incredibile madre di 88 anni ha un film in concorso a a Venezia e va a farsi una nuotata” scrive Carla Bruni su Instagram in diretta dal Lido di Venezia, dove ha presenziato silenziosamente a bordo red carpet a sostegno degli affari (cinematografici) di famiglia.

View this post on Instagram

Baby you can drive my plane ✈️

A post shared by Carla Bruni (@carlabruniofficial) on

E mamma Marisa bellissima, sorridente, au naturel che più naturel non si può, sfoggia nel modo più potente possibile la moda del costume intero (tendenza dell’estate 2018) per le sue vacanze a settembre. Vacanze lavorative, visto che recita nel film della figlia Valeria, ma vissute con una leggerezza calviniana che suona come un memento vivere. Lei che ha confessato a Vanity Fair di pensare ogni sera, nel fumo dell'ultima sigaretta della giornata, al figlio Virginio morto di AIDS nel 2006 a soli 45 anni. Un lutto di cui, per pudore, si è sempre parlato poco. Ma a 88 anni Marisa Bruni Tedeschi, mamma di Carla e Valeria, è in uno stato di grazia totale e totalizzante proprio nell'affrontare l'argomento (seppure solo da ispirazione) nel film della figlia. E sfoggia la sua voglia di vivere con un costume intero irraggiungibile.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty ImagesErnesto Ruscio
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip