Cosa ne pensa davvero Nicole Kidman di Scientology (e dei suoi figli legati al credo)

Perché la risposta potrebbe sciogliervi direttamente il cuore in un lago di saccarina.

image
Getty Images

Nicole Kidman Tom Cruise e figli, ricominciamo. Appurato che l’ex marito è un argomento da non riaffrontare ad ogni santa intervista per una questione di semplicissimo rispetto (ma nei confronti del marito Keith Urban, non di Tom), i figli che la diva australiana adottò con l’attore di Top Gun sono un topic ancora più privato. Bocca cucita e ricamata per la protagonista di Big Little Lies. Specialmente visto che Isabella Cruise e Connor Cruise, i due figli di Nicole Kidman e Tom Cruise, hanno scelto di vivere con il padre sin all’epoca del divorzio nel 2001. Da allora sui due ragazzi, rispettivamente di 25 e 23 anni, è calata la misteriosa scure del silenzio stampa generalizzato. A malapena si è saputo che Isabella si fosse sposata (già un paio di anni fa). Ma che Isabella e Connor Cruise siano seguaci di Scientology non poteva passare senza commento da parte di Nicole Kidman. “Sono adulti. Sono in grado di prendere le decisioni che vogliono. Hanno scelto Scientology e come madre il mio unico lavoro è amarli” ha chiarito brevemente al giornale australiano Who nell’intervista di copertina. Guai a sbottonarsi più di così, per Nicole Kidman diva della privacy.

“Sono un esempio di tolleranza e credo che non importi quel che fa tuo figlio, deve essere amato e deve sapere che l’amore per lui c’è. Sono qui. Penso che sia importante perché non ti può togliere l’amore ad un figlio. È il nostro lavoro come genitori, l’amore incondizionato” ha proseguito Nicole Kidman. Che se della sua famiglia con Keith Urban e le figlie Faith Margaret e Sunday Rose parla poco e niente, fedele al suo giuramento di rispetto della riservatezza familiare che tanto adora, sulle relazioni del passato Nic è uno scrigno chiuso, un vaso di Pandora pieno di segreti che forse è meglio non disvelare. E che probabilmente nemmeno le va di rivangare, consapevole che non ne varrebbe nemmeno la pena. Vendetta? Ma quando mai. Nicole Kidman non ha proprio voglia di tornare a disquisire di argomenti morti e sepolti come la fine del matrimonio con Tom Cruise e la battaglia legale sui figli che ne seguì. A che pro, in fondo?

Se ne sono dette molte attorno a Nicole Kidman Tom Cruise e il loro divorzio che concluse un’epoca. Ma Nicole, la diva Nicole, continua la sua opera di silenziosissima opposizione sorridente alla curiosità del gossip. Lascia che a parlare sia la sua carriera: Nicole Kidman film in arrivo (Boy Erased, tratto da una storia vera pubblicata nel 2016), Nicole Kidman Big Little Lies come la serie tv che le ha dato l’ennesimo riconoscimento di bravura. L’unica cessione al gossip è stata la dibattutissima questione “Nicole Kidman botox” del quale ha confessato di essersi amaramente pentita. Ma la sua apertura alle indagini sulla vita privata finisce qui. Chiedetele tutto, tranne dei fatti suoi. Nicole Kidman di Tom Cruise e dei figli Isabella e Connor Cruise non dice niente. Nicole Kidman Keith Urban, due figlie amatissime, poche parole (d’amore ovviamente) e molto misurate. La spiegazione non manca: “Sono molto riservata su questo, devo proteggere tutte queste relazioni. So al 150% che rinuncerei alla mia vita per i miei figli perché è il mio obiettivo” ha chiosato dolcemente. Nicole Kidman oggi, la sfinge protettiva di una vita passata che è meglio tenere lì dov'è. Nei ricordi belli, punto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip