Okay, FOOORSE Angelina Jolie e Brad Pitt hanno fatto pace

Il motivo è BANALE? Non troppo...

image
Getty Images

Il lieto fine forse non era previsto. Magari era sperato, ma almeno un tassello è andato al suo posto. Angelina Jolie e Brad Pitt divorzio tempestoso, chiacchierato, sezionato, dolorosissimo. E il ruolo di Angelina Jolie e Brad Pitt figli naturali e adottivi, additati, (s)oggetti del contendere, usati come clava incontrollata e inconsapevole per abbattere le poche certezze e tranquillità rimaste. Il mantenimento shock dei figli Jolie-Pitt, le accuse di violenza domestica a Brad Pitt, le battaglie sulla custodia, gli abiti manifesto, i discorsi pacifisti e le visite nei luoghi di guerra (Angelina Jolie in Iraq ci è andata, a differenza di tanti altri). O silenzi prolungati (solo personali, professionalmente no) di Brad Pitt 2018 di film in arrivo (con Quentin Tarantino). E infine, finalmente, una timida e leggera schiarita, lontani dalle cronache del gossip e dalle parole come pugnali a mezzo stampa. Il divorzio non è ancora finalizzato, ma i figli di Angelina Jolie e Brad Pitt oggi hanno smesso di essere sballottati tra giornali e tribunali per vivere con la massima serenità possibile il lungo momento difficile che va avanti da quasi due anni.

J. MerrittGetty Images

In attesa dell’accordo sul divorzio dei Brangelina, i figli della (fu) coppia da sogno d’amore e famiglia sono cresciuti. Sono impegnati, anche, nei film di Angelina Jolie oggi regista. E vanno avanti con le loro vite. Lo racconta a People una fonte molto vicina alla donna bionica del cinema hollywoodiano e impegnatissima ambasciatrice ONU di cause sociali nel mondo. “Angelina è molto impegnata con tutto quello che sta facendo, incluso essere la supermamma dei suoi figli. Ma sta bene e sta lavorando con Brad perché le loro vite vadano avanti e tutti siano felici”. I 6 figli della tribù Maddox (16 anni), Pax (14), Zahara (12), la molto esposta Shiloh (11) e i gemelli Vivienne e Knox (9) vivono con la riservatissima Angie a Los Angeles, in una casa gigante non lontana da quella di papà Brad. Che va a visitarli molto spesso. “Durante la settimana i ragazzi sono concentrati sullo studio, hanno tutor per tutte le materie incluse le lingue e lo studio degli strumenti musicali. I ragazzi sono anche molto attivi fisicamente, amano lo sport e lo skateboard, e prendono lezioni di autodifesa”, ha raccontato la fonte.

Getty Images

La scelta dell’homeschooling è stata fortemente voluta dalla mamma, memore della sua stessa esperienza scolastica: da giovane Angelina Jolie era già impegnata a lavorare come modella e il suo ruolo di “figlia di” le ha impedito di godere veramente degli anni scolastici, oltre a non esserle stato utile ai fini dell’apprendimento. Da qui la decisione, ribadita chiaramente dalla stessa Angelina Jolie lo scorso anno, di educare i figli naturali e adottivi con Brad Pitt in casa con l’aiuto di bravi insegnanti. “Mi ha dato molto fastidio non essere stata educata bene quando andavo a scuola. Mi preoccupo dell’educazione dei miei figli. Ho scelto l’homeschooling parziale perché loro vengono da diverse parti del mondo e non voglio che abbiano la stessa istruzione che ho avuto io quando mi insegnavano del Vietnam o della Cambogia” aveva dichiarato la tatuata diva Angie. Un piccolissimo tassello, il più importante dell’armistizio Jolie-Pitt, sembra essere andato a posto. Incrociamo le dita.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip