"Ci dipingevano come rivali": Lady Diana e Sarah Ferguson, che nemiche non sono mai state

Contro l'hate speech verso Meghan Markle e Kate Middleton arriva il sostegno di Sarah Ferguson. Che non ha mai perdonato alla stampa i paragoni negativi con la principessa Diana.

image
Getty Images

Sarah Ferguson, Lady Diana, Kate Middleton, Meghan Markle. Cosa ha in comune questo poker di donne? La Royal Family, giusto. E la capacità di polarizzare l’opinione pubblica come poche altre cose al mondo, nemmeno la sfida eterna Beatles vs Rolling Stones (che sempre inglesi erano) era arrivata forse a tanto. Nel corso della storia recente di Buckingham Palace, prima Sarah Ferguson vs Lady Diana poi Kate Middleton vs Meghan Markle hanno diviso in blocchi contrapposti la stampa, i sudditi, i partiti a-politici. Con tanto di fazioni schierate a difendere l'una insultando l'altra. Ma ad un certo punto le due più giovani hanno deciso di dire basta al non più innocente hate speech nei loro confronti. Continuamente contrapposte, le due cognate non ne possono più di essere (e)lette come simbolo di rivalità. A dare loro sostegno in questa campagna è arrivata proprio la Rossa Sarah Ferguson ex moglie del principe Andrea e protagonista delle primissime battle nei gossip di Corte. La duchessa di York, rivista recentemente in grande spolvero al matrimonio della principessa Eugenie, è intervenuta pubblicamente con una lettera aperta sul magazine Hello! nel quale ha ricordato la primordiale (inventata) contrapposizione della stampa britannica: Sarah Ferguson e Diana Spencer.

Getty Images

In epoca 4.0 l’apprezzamento per i social è palese da parte della Rossa Sarah: “Sono lieta del fatto che mi permettano di comunicare direttamente con le persone che sono interessate”. È l’unica royal ad avere i profili personali separati da quelli ufficiali di Corte (cercatela: Sarah Ferguson Twitter e Sarah Ferguson Instagram li usa eccome!) in virtù del fatto di essere divorziata dal principe Andrea. Ma quello che non le piace è l’abuso, l’attacco personale gratuito, e quella sensazione di necessità di mettere ogni cosa in paragone. "Le donne, soprattutto sono costantemente messe in competizione e paragone" ha scritto Sarah Ferguson. "In un modo che mi ricorda come le persone cercassero di dipingere me e Diana come rivali, qualcosa che nessuna delle due ha mai sentito come vera" ha continuato la duchessa di York. Solo quel nome, Diana, e nient’altro. Ma è bastato a rievocare un passato che torna sempre più spesso nelle cronache quotidiane inglesi.

Getty Images

Le due cognate di Elisabetta II, aveva rivelato pochi mesi fa la stessa Sarah Ferguson in una rara intervista concessa al DailyMail in occasione del matrimonio della figlia, non erano mai state nemiche. Tutto il contrario: compagne di (s)venture nei corridoi dei palazzi reali, chiamate alle relazioni istituzionali accanto ai mariti Carlo e Andrea, Lady Diana e Sarah Ferguson amiche lo erano davvero. Molto legate, si sostenevano a vicenda nella lenta, costante erosione dell’etichetta di corte e dei loro rispettivi matrimoni. Ben prima dei look glamour con pancione di Meghan Markle e della British coolness di Kate Middleton, Sarah Ferguson e Lady Diana contribuirono a scalpellare la rigidità di palazzo avvicinando definitivamente la monarchia ai sudditi (vedi le foto di Diana fresca di parto dei figli, ad esempio). Con quell’accenno a chi non c’è più, si schiera accanto alle due bersagliate nipoti acquisite. Senza farne questioni di paragone, sciocche, che hanno inquinato i rapporti reali da sempre. Sarah Ferguson oggi non rivendica nessuna prelazione, non si mette in una posizione di superiorità rispetto a Kate e Meghan. Sta al loro fianco. Qualcosa che anche Lady Diana avrebbe voluto.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip