La regina Elisabetta ha perso l'amica del cuore, la vera contessa di Downton Abbey

La sovrana del Regno Unito ha avuto poche amicizie fidate, ma Lady Jeanie, padrona della dimora della serie tv, era veramente speciale.

image
Getty Images

Lady Cora di Downton Abbey è esistita davvero e ha vissuto in quel castello quasi tutta la vita. Non si chiamava veramente Lady Cora Crowley, ma Jean Margareth Herbert contessa di Carnarvon, e a dire il vero, il personaggio di Lady Cora era ispirato soprattutto alla sua antenata Almina. Ma essere la reggente della bellissima e lussuosa dimora in cui è stata girata la serie tv non era l'unica cosa che rendeva speciale Jean Margareth Herbert. Quando è scomparsa a 83 anni, il 10 aprile 2019, una presenza vistosa al suo funerale ha testimoniato un legame che mezzo mondo le invidiava, quello con la regina Elisabetta. Anche re e regine piangono gli amici del cuore, forse più delle persone comuni perché se sei la sovrana del Regno Unito non è facilissimo fare amicizie nemmeno da giovane, la cerchia fra cui puoi scegliere e molto ristretta e quando perdi un’amica è difficile rimpiazzarla nel tuo cuore. In effetti nella biografia dell’inossidabile Queen Elizabeth non spiccano mai grandi amicizie esibite vistosamente, non vengono menzionate nemmeno nella serie tv The Crown. C'è sempre stato però un amico del cuore, Lord Porchester, appassionato di cavalli come lei, che lei chiamava affettuosamente Porchy, ed è l'unico uomo al mondo per il quale si sospetta che Elisabetta possa aver avuto una cotta - ricambiata -, dopo sposata. Teniamo bene a mente questo dettaglio.

Intanto però, la regina di buone amiche ne ha avute addirittura due. Una si chiamava Margareth Rhodes ed era sua cugina, figlia di Mary Bowes-Lyon, la sorella della regina madre Elizabeth Bowes-Lyon. Le due si conoscevano sin da bambine ed erano praticamente coetanee, la regina era solo più giovane di un anno. Erano così affezionate sin da piccole che la regina madre diceva di avere tre figlie: Elizabeth, Margaret e Margareth. Probabilmente nessuna persona al mondo, nemmeno il principe Filippo, sapeva veramente tutto della regina quanto Margareth Rhodes. Ma se essere molto longevi è qualcosa a cui aspiriamo tutti, bisogna tener conto l’effetto collaterale di lasciarsi inevitabilmente alle spalle qualche persona a cui vuoi bene. La sovrana del Regno Unito sta già vivendo questo compromesso con la sua lunga vita.

Nel 2001 è morto Porchy, e la cosa ha già addolorato molto la sovrana. Nel 2016 se n'è andata anche la cugina e confidente Margareth, e il lutto l’ha così afflitta da voler tenere le esequie di commiato privatissime. Margareth aveva 91 anni, di tempo per cementare il loro legame ne avevano avuto molto. Passando per il 2018, anno in cui ha perso l’ultimo dei suoi cani Corgy, Willow, e ha deciso di non prenderne più perché le sopravviverebbero, Elisabetta si era stretta molto a una cara e vecchia amica più giovane di lei di 10 anni, cifra che a una certa età diventa irrilevante. Era Jean Margaret Herbert, detta Jeanie, la vedova angloamericana del settimo conte di Carnarvon, donna brillante e amante della musica tanto da aver fondato dal nulla, in un paesino rurale, nel 1979, il Newbury Spring Festival di cui è stata la presidente fino alla sua scomparsa, cambiando completamente le caratteristiche del posto. C'è però un dettaglio da far presente: il settimo conte di Carnarvon, Henry George Reginald Molyneux Herbert, prima di ereditare il titolo dal padre era noto come Lord Porchester. Proprio quel "Porchy" che potrebbe essere stato l'unico flirt, probabilmente platonico, della regina. E Jeanie era la donna che, alla fine, lo aveva sposato. L'amicizia con la sovrana, quindi, si era costruita sulla proprietà transitiva, dato che Elisabetta frequentava molto il suo migliore amico e di conseguenza anche la moglie, che a quanto pare non è stata mai gelosa.

Jeanie, nata Jean Margareth Wallop, il cui unico fratello, Malcom Wallop, è stato membro del Senato Usa, ha avuto tre figli con Porchy, tra cui George Reginald Oliver Molyneux Herbert, l’attuale conte, sposato con la nobildonna Fiona, autrice del libro Lady Almina e la vera storia di Downton Abbey. Una delle foto più belle di Jeanie e della regina in circolazione, risalente al 1956, le ritrae mentre Elisabetta, vicino a Jeanie, tiene in braccio proprio George, l’erede dei conti di Carnarvon che ha tenuto a battesimo come madrina (la regina ne ha tenuti in tutto diciassette!). Ora anche Jeanie se n'è andata. Elisabetta, nonostante i suoi 93 anni suonati, non ha voluto mancare al funerale della sua ultima amicizia del cuore, che si è tenuto nella parrocchia di Highclere, la chiesa di Saint Michaels vicino al castello che ormai chiamano tutti Downton Abbey. La regina indossava un elegante cappotto nero con scollatura asimmetrica bianca e dettagli sulle maniche, molto più moderno del suo solito, al quale aveva abbinato il cappello nero con un fiocco bianco, una spilla di diamanti scintillanti, le sue amate perle, i guanti neri, l’immancabile borsetta, sempre uguale. E come accessorio finale, i sorrisi tristi che ha regalato ai fotografi.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip