James Righton è il marito perfetto (di Keira Knightley) e il papà che non avevamo considerato?

Ex musicista dei Klaxons, laureato in storia politica, il 35enne signor Knightley festeggia l'arrivo del secondo pargolo stando rigorosamente un passo indietro.

image
Getty Images

Che si siano felicemente sposati è chiaro. Che siano felici genitori di una bimba, Edie, pure. Che arrivi il secondo, è stato inaspettato: Keira Knightley e il marito James Righton hanno infiocchettato nello chiffon la notizia del nuovo pancione, in un timing perfetto con Blake Lively incinta. In una delle loro rarissime apparizioni pubbliche, Keira Knightley incinta in abito Chanel ha messo in evidenza la gravidanza con un sorriso gioioso e le mani à la Meghan Markle, mentre James Righton le teneva la mano durante la presentazione Chanel J12 a Parigi e ribattezzata in outfit eleganterrimo alla sfilata Cruise Chanel 2020. La conferma ufficiale a mezzo stampa non è arrivata, ma l’evidenza è tangibile. Keira Knightley e James Righton genitori bis nel nome della difesa della vita privata, tema spiccato per loro sin dai loro primi incontri.

Perché se l’attrice inglese di Espiazione, volto di Chanel, è una paladina della segretezza personale, James Righton marito di Keira Knightley non è da meno. Con la moglie condivide proprio questa spiccata attenzione al silenzio post riflettori. Su Instagram James Righton mette giusto qualche foto dei suoi viaggi di lavoro (della figlia Edie, zero). Luogo natio condiviso con William Shakespeare a Straford-upon-Avon, James Righton età 35 anni (è nato nel 1983) è diventato famoso grazie alla musica, nella lunghissima ondata di band indie-rock di ispirazione new wave dei primi anni 2000. Sin da adolescente, incoraggiato dal papà musicista a sua volta, James Righton ha respirato note e armonie in casa, e al liceo ha incontrato colui che sarebbe diventato uno dei suoi futuri compagni di band, Simon Taylor-Davis. Ma la cittadina è troppo piccola per contenere le loro ambizioni, quindi i due amici si trasferiscono a Londra. Suonano e lavorano, James Righton fa l’insegnante di musica per mantenersi ma sogna di vivere solo delle sue canzoni. Simon Taylor-Davis impara a suonare da lui e insieme cercano di formare un gruppo: l’elemento mancante lo trovano nel volitivo Jamie Reynolds, ex studente di filosofia che ha preferito i banchi di un negozio di dischi alle elucubrazioni mentali su Kant e Hegel. La fidanzata di Reynolds li presenta, forse ignara della scintilla che ha fatto scattare. È il 2005. Nascono i Klaxons.

Getty Images

Nel 2006 James Righton e i Klaxons rilasciano il loro primo singolo autoprodotto, Gravity’s Rainbow, e si inseriscono perfettamente nell’ondata musicale dell’epoca che verrà poi rinominata New Rave dai critici musicali di NME. I DJ della BBC non tardano a intuire il potenziale delle loro canzoni, li passano spesso, tanto da attirare l’attenzione della Polydor che li mette sotto contratto. Al festival Reading&Leeds il pubblico li acclama, la carriera dei Klaxons inizia in totale discesa: pubblicano il primo album nel 2007 che frutta loro il Mercury Prize, uno dei premi musicali più famosi del Regno Unito, e duettano live con Rihanna ai Brit Awards 2008. I tre ragazzi di Londra sono ormai famosissimi in patria. James Righton non si fa mancare altre collaborazioni, specialmente di scrittura pezzi per colleghi. Dopo altri due dischi, l’avventura con i Klaxons si interrompe con l’annuncio di una lunga pausa nel 2014, ancora in corso.

Nel frattempo nella vita privata di James Righton è arrivato qualcosa che anche il più razionale degli uomini non può controllare. Vedi un po’ le mode sentimentali, che intrecciano spesso personaggi dello showbiz con la musica: Kate Moss e Pete Doherty dei Libertines, sempre Kate Moss e Jamie Hince dei Kooks, Alexa Chung e Alex Turner degli Arctic Monkeys. È il 2011, periodo perfetto per le storie d'amore a tema. Il tastierista dei Klaxons incontra l’attrice Keira Knightley ad una festa di amici.“Ci siamo incontrati grazie al nostro comune amico Tim, non Alexa Chung come le persone ripetono. Eravamo parecchio sbronzi” ha confessato l’attrice nel 2014 al Guardian. Il tasso alcolico li aiuta a conoscersi, il click resta pure dopo i postumi. Il matrimonio James Righton Keira Knightley avviene nel 2013, cerimonia super laidback tra i vigneti della famiglia di lei in Francia, senza paparazzi ad intromettersi, e due anni dopo nasce la prima figlia Edie.

View this post on Instagram

I wish i lived in this building x🇮🇹x

A post shared by James Righton (@james__righton) on



“Siamo dei geek. Lui è laureato in storia e politica, quindi è parecchio fissato con la storia. È il genere di persona che diventa la luce più luminosa in ogni stanza, mentre io sono quella che si mette in un angolo. Ed è molto, molto più carino di me” ha confessato la Knightley. James Righton continua a suonare: lancia il suo progetto solista nel 2016, collabora come tastierista alle registrazioni del disco degli amici Arctic Monkeys nel 2018, co-firma singoli altrui, si dà alla recitazione senza interferire con la carriera della celebre partner, partecipa ad un paio di film. Scorrendo il suo Instagram, si nota quanto ami l'Italia e giuri sempre di volersi trasferire da queste parti. Che James Righton sia davvero il marito perfetto che Keira Knightley vuole farsi invidiare?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip