Caterina Guzzanti insegna come essere "sorella di", "figlia di" e non splendere mai di luce riflessa

Tutto quello che c'è da sapere sull'attrice brillante dalla parentela "ingombrante" e il record di presenza in programmi tv che più cult di così non si potrebbe.

image
Getty Images

Ci sono famiglie che sfornano talenti artistici a ripetizioni, anche se in genere si tratta di famiglie in cui ci si tramanda lo stesso mestiere di generazione in generazione, come i Barrymore, tutti attori. Poi ci sono i fratelli Guzzanti che hanno un padre famoso ma per tutti altri motivi, dato che è giornalista ed ex senatore. E poi c’è la più giovane dei Guzzanti, dopo Corrado e Sabina, Caterina Guzzanti. Chi ha la fortuna di ricordarla agli esordi, quando faceva sbellicare con la sua imitazione di Geri Halliwell in costume da Ginger Spice? Poi, come comica, ha firmato altri personaggi iconici come la soubrette moldava Biondic, in L’Ottavo Nano, e via via fino a diventare un’attrice da commedia di talento in film e show televisivi cult e per famiglie.

Caterina Guzzanti è nata (inequivocabilmente) a Roma il 5 giugno 1976. Il suo esordio è stato nel programma del 1997 del fratello Corrado Pippo Chennedy Show. “Ero timida”, dice oggi Caterina, raccontando come sia stato proprio Corrado a gettarla davanti alle telecamere. L’anno seguente è invece la sorella Sabina a volerla ne La Posta Del Cuore, sempre su Rai 2. La collaborazione artistica con i fratelli proseguirà nei fortunati L’Ottavo Nano, Il Caso Scafroglia e Un Due Tre Stella, tutti show che permetteranno a Caterina Guzzanti di portare in tv molti dei suoi personaggi di maggiore successo mentre il pubblico da casa commentava “ah, brava però la terza sorellina!”. Con Sabina avrà poi anche un ruolo al cinema, nel film Bimba - È Nata una Stella del 2002, mentre nel 2006 Corrado Guzzanti le affiderà il ruolo di capo delle aliene amazzoni nel film cult Fascisti Su Marte. Sabina Guzzanti ha preso parte anche a Recital, lo spettacolo teatrale del fratello Corrado che gira l’Italia dal 2009. Tra i personaggi di Caterina di maggiore successo ci sono la politica statunitense Sarah Palin, la Ministra dell’Istruzione Mariastella Gelmini, la Miss Italia super oca in grado di ripetere una sola frase e Vichi, la militante di CasaPound.

Caterina Guzzanti: Boris. Altro programma cult dalle mille repliche, Boris, di cui lei è uno dei personaggi principali. La serie tv prodotta da Sky è uno dei capitoli più importanti della carriera di Caterina Guzzanti che 2006 al 2010, in tre stagioni più un film, uscito nel 2011, interpreta la rigida assistente alla regia Arianna Dell’Arti. Oltre a Boris – Il film, le apparizioni al cinema di Caterina sono 19: non poche. Caterina Guzzanti, vita privata. Poco gossip per Caterina Guzzanti, sempre molto riservata sulla sua vita privata. L’attrice comica ha attualmente un compagno, Walter, pilota di professione conosciuto a Favignana nel 2013. L’anno seguente i due hanno anche avuto un figlio, Elio. Come i fratelli, Caterina Guzzanti è finita più spesso sui giornali per il rapporto conflittuale con il padre Paolo, giornalista e politico ex socialista e poi membro di Forza Italia, per anni anche bersaglio della satira dei fratelli mggiori. I due si sono riavvicinati negli ultimi anni, periodo in cui, tra l’altro, Caterina Guzzanti è diventata vegetariana. Che altro si può desiderare di sapere di questa artista straordinaria (e anche un po’ sottovaluta, diciamolo)? Da giovane, Caterina Guzzanti ha praticato equitazione, arrivando a vincere una ventina di gara. Da adulta, ha conservato la passione per i cavalli. Da bambina una volta Caterina Guzzanti seguì il padre in viaggio ad Hammamet, in Tunisia, per intervistare Bettino Craxi. L’ex leader del PSI le regalò dei braccialetti che però lei ha raccontato di non aver mai indossato: “Rimasero impolverati a casa, ma non si potevano buttare perché me li aveva regalati Craxi”. Ed è tutto. Aspettiamo solo la sua prossima apparizione tv o al cinema.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip