La rinascita di James Middleton il bad boy della Royal Family che piace (troppo)

Schivo, sensibile e bello come un eroe bayroniano: storia del fratello di Kate Middleton che, no, proprio non vuole far parte della famiglia reale.

image
Getty Images

Premessa filosofica: la ricchezza non è e non sarà mai garanzia di felicità. Ma su questo concetto (consolatorio?) ci torneremo dopo. Intanto: ricordate quando al matrimonio del secolo, quello tra il principe William e Kate Middleton, nel 2011, James Middleton, il fratello della sposa si è fatto notare, e poi ri-notare e poi è arrivato a condividere le prime pagine dei tabloid con le sorelle Kate e Pippa? Prima di sapere che qualcosa sarebbe andato storto, che le parole “fallimento” e “depressione” sarebbero comparse nella sua biografia, si parlava solo dei suoi occhi azzurri, della barba rossa da hipster, dei modi riservati e anche un po’ misteriosi che lo rendevano un eroe romantico. Un buon partito, insomma, come dicevano le mamme qualche decennio fa. La famiglia di provenienza? Certificatissima. La coppia genitoriale del clan Middleton, composta da Carole e Michael Middleton è quella che si dice “un’ottima famiglia”. Entrambi hanno lavorato per molto tempo alla British Airways. Lui, di famiglia non direttamente nobile ma legata alla stirpe reale da generazioni, è stato pilota di linea. Lei, ex assistente di volo, proviene da una famiglia dall’estrazione più modesta – il nonno era minatore – ma con grande volontà di montare sull’ascensore sociale. Infatti, ha un fratello self made man, Gary Goldsmith, multimilionario (e un filo controverso).



Carole e Michael hanno lasciato l’aviazione civile per fondare nel 1987 Party Pieces, un’avveniristica compagnia di vendita per corrispondenza di accessori per feste, e gli è andata così bene (la società fattura circa 30 milioni di sterline l’anno) da poter mandare i figli nelle scuole giuste. E infatti, Kate ha incontrato William al St. Salvador residence quando erano entrambi studenti all’Università St Andrews. Riassumendo ancora per i pochi che non lo sanno, la seconda figlia dei Middleton, Pippa, è una delle socialite più influenti del regno, sposata con un ex pilota di corse, diventato manager nel campo degli investimenti ed erede del feudo scozzese di Glen Affric. Insomma, il sogno di qualsiasi coppia di genitori è quello di vedere sistemati i figli. Ma perché questo non sta riuscendo proprio con l’unico maschio, James Middleton?


Le ultime notizie su di James Middleton sono teneramente disarmanti. I tabloid inglesi, infatti, parlano della sua disperazione per il furto della sua bicicletta speciale che sosteneva, al posto del cestino, un grosso trasportino con cui portava in giro i suoi adorati cani Ella, Zulu, Inka, Luna e Mabel. I quali, secondo quello che racconta oggi lui, sono altrettanto afflitti dalla sparizione del mezzo di trasporto che gli permetteva di non separarsi mai dal padrone. Attenzione a ridere dell’appello che James ha lanciato, chiedendo di poter riavere indietro la bici. Questo fragile ragazzo non è una delusione. Il più giovane dei Middleton, nato nel 1987, ha seguito lo stesso percorso delle due sorelle: istruzione alla St Andrew's School, poi il Marlborough College. Ha frequentato anche l'Università di Edimburgo per un anno, ma poi ha rinunciato. Il motivo è probabilmente il primo dei suoi segreti che ha poi deciso di rendere pubblico per sensibilizzare l’opinione pubblica: la dislessia. Nel 2013 James Middleton si fidanza con la cantante, attrice e conduttrice inglese Donna Air, popolarissima in patria. Forse troppo, per un giovane che non ama stare sotto i riflettori. Pressato tra due sorelle di successo, James cerca di trovare la sua strada fondando una società satellite della compagnia dei genitori, la Boomf, che recapita al domicilio dei festeggiati scatole di marshmallow personalizzati con auguri stampati in zucchero colorato. Per non sfruttare la popolarità delle sorelle, all’inizio James non rende noto che il proprietario è lui. Sembrava tutto avviato, ma da quel momento, la sfortuna ha cominciato a pedinarlo.

Il 2018 è il suo annus horribilis. Almeno dal punto di vista mediatico. A febbraio la fidanzata Donna Air annuncia alla stampa che la loro storia è finita già da dicembre, di comune accordo. Sono stati cinque anni sulle montagne russe, placcati dal gossip, e non si saprà mai cosa sia andato storto e chi dei due abbia preso la decisione di tagliare corto. Di lì a pochi mesi, arriva la news che James Middleton sta lavorando come guida turistica. La sua società, che nel primo anno ha recapitato due tonnellate di marshmallow fatturando 100mila sterline, e un milione nel terzo, che aveva stretto accordi anche con la catena di magazzini Selfridges, improvvisamente – inspiegabilmente - non funziona più e accumula quasi tre milioni di sterline di debiti. Kate Middleton accorre in aiuto del fratello minore con discrezione. È a questo punto che, anche per non farlo passare per un fallito, lo convince a confessare al mondo i suoi problemi di apprendimento e il disturbo da deficit di attenzione/iperattività che si porta dietro sin da bambino. Kate lo spinge a fare da testimonial per le campagne di sensibilizzazione dei suoi disordini mentali.

Non basta. Nel gennaio di quest’anno, un altro coming out. James Middleton, sempre su consiglio della sorella, rivela i suoi problemi con la depressione. Intanto, a maggio annuncia su Facebook di non essere più single. La nuova fidanzata è l’analista finanziaria francese Alizee Thevenet e su Twitter i due pubblicano la loro foto insieme, sorridenti in barca a vela. Si sono conosciuti a Saint Barth, dove lui era in vacanza con la sorella Pippa e il marito James Matthews. La facoltosa famiglia di Alizee Thevenet rilascia dichiarazioni in cui assicurano che i due sono molto innamorati, che lei è affascinata dal suo carattere un po’ schivo e sensibile. Il 18 maggio del 2019 lui fa un’apparizione pubblica al matrimonio della cugina di secondo grado della regina Elisabetta, lady Gabriella Windsor. Su Tatler, James ha raccontato di aver superato la depressione, che lo aveva letteralmente paralizzato e gli aveva impedito di gestire tutti i problemi che aveva dovuto affrontare. Soprattutto, ha spiegato in modo liberatorio come sia stato insopportabile per lui sentirsi giudicato per i suoi insuccessi, molto più di quanto succede per una persona comune, solo perché sua sorella è un membro della famiglia reale “alla quale non sono legato, io ho la mia vita”, si è lamentato. La fine di un incubo? James Middleton oggi è un 31enne che sembra aver cambiato vita, uscito dai problemi più forte di prima e con nuove prospettive per il futuro. Un futuro che comprende solo i suoi cinque cani e la fidanzata Alizee, con cui sarebbe in procinto di sposarsi a breve. Ma probabilmente, purtroppo, non dobbiamo aspettarci un altro “royal wedding”. Per quello che ormai ci sembra di aver capito su di lui, forse si tratterà di una cerimonia senza telecamere e senza la stampa. E forse, addirittura, lo verremo a sapere a cose fatte. Possiamo biasimarlo?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip