L'ultimo segreto della Regina Elisabetta l'ha svelato Elton John

Il musicista inglese sta spifferando tutte le curiosità sulla famiglia reale, comprese quelle situazioni per cui molti pagherebbero oro, pur di essere presenti.

Diamond Jubilee - Buckingham Palace Concert
WPA PoolGetty Images

Quando Elton John ha annunciato la pubblicazione della sua biografia ufficiale, intitolata semplicemente Me, tutto ci si aspettava tranne che diventasse una fonte inesauribile di aneddoti e curiosità sulla famiglia reale inglese. Il 72enne musicista britannico, che è stato da poco celebrato anche con un biopic, ha avuto molte occasioni di trovarsi in situazioni quasi di intimità nella cerchia della royal family, e le scene di cui è stato testimone sono spesso molto, molto divertenti. Prima dell’uscita del libro, si è parlato molto della volta in cui Richard Gere e Sylvester Stallone si sono appartati e quasi azzuffati per corteggiare l’appena divorziata Lady Diana, e di quando la regina Elisabetta ha mollato un ceffone al nipote David, figlio di sua sorella Margaret, oggi Visconte Linley, perché si rifiutava di dare assistenza alla sorellina Lady Sarah che si sentiva poco bene. Citazione che mai Elton John ha potuto dimenticare: “Non discutere con me, io sono la regina!”.

La terza è forse più divertente curiosità tratte dal libro riguarda la festa del 21esimo compleanno del principe Andrea, nel 1981, in cui il musicista, che di faccia tosta ne ha fatto sfoggio ampiamente per una vita, dice di essersi sentito molto in imbarazzo. Elton John quel giorno era lì per esibirsi nella sala da ballo di Buckingham Palace, in omaggio al festeggiato, insieme al suo percussionista Ray Cooper. Ma visto che prima dell'inizio dello show gli ospiti stavano danzando, decise anche lui di scendere in pista. Per motivi di etichetta, essendo presente la regina in persona, il volume della musica era così basso che il rumore dei passi di chi ballava quasi la sovrastava. Quando l’orchestra è partita a eseguire Hound Dog di Elvis Presley, che più rock'n'roll non potrebbe essere, l’intraprendente Principessa Anna lo ha invitato a ballare insieme a lei. E lui, ovviamente, ha accettato. “Beh, ballare”, racconta nel libro Elton, “a dire il vero, mi stavo solo spostando goffamente da un piede all'altro cercando di fare il minimo rumore possibile, per non coprire la musica”.

PA ImagesGetty Images

Le cose sono andate di male in peggio quando la regina stessa, al tempo un 55enne che amava ballare, è stata presa dall’irresistibile impulso che coglie tutti, quando parte una canzone a cui sono legati ricordi della giovinezza, e si è unita alle danze portandosi dietro tutto il suo strascico di regole del protocollo, a cui devono sottostare le persone che le stanno vicino. Per cui, mentre si passava a Rock Around the Clock di Bill Haley, altro brano scatenato dei ’50, l’imbarazzatissimo Elton John (al tempo 34enne) stretto fra la principessa Anna e la di lei madre, la regina in persona, ha dovuto controllare ancora di più i movimenti per fare ancora meno rumore. “Sembrava di essere nella discoteca più silenziosa del mondo”, racconta. Ma un dettaglio della storia colpisce più di tutti: “still holding her handbag”, dice il musicista. Intendendo che no, la sovrana del Regno Unito non lascia la sua borsetta nemmeno sulla pista da ballo, si rassegna a farlo solo per il reel scozzese, che richiede le mani libere. Sì, deve essere stato un gran bel vedere.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip