L'anno magico di Michelle Williams cresce sul finale (con probabile pancione)

L'attrice di Fosse/Verdon sarebbe in dolce attesa del secondo figlio, il primo col nuovo fidanzato Thomas Kail.

"Non c’è un altro mestiere che so fare meglio, e forse non mi pagherebbero per fare altro". Also sprach Michelle Williams durante il lancio della serie tv Fosse/Verdon, addì aprile 2019, che ha sottolineato per l'ennesima volta la sua bravura attoriale. Il mestiere di Michelle Williams mamma orgogliosa di Matilda Ledger, la figlia amatissima avuta con Heath Ledger quattro anni prima della sua scomparsa, è un talento che si rinnova: Michelle Williams è incinta del primo figlio con il nuovo fidanzato Thomas Kail, regista di Fosse/Verdon (e del musical Hamilton) al suo fianco da qualche mese. Lo riportano i beneinformati di People dopo aver visto la coppia fare shopping a man bassa in un negozio di vestiti per bambini e donne col pancione a Londra, dove Michelle Williams gira Venom 2. Al momento manca la conferma ufficiale della gravidanza di Michelle Williams incinta, ma per le buone notizie c'è sempre spazio: sembra che anche il matrimonio sia in dirittura d'arrivo per la discretissima coppia nata sul set della serie tv candidata ai Golden Globes 2019.

Una fine anno da fuochi d'artificio per Michelle Williams oggi, già premiata agli Emmy 2019 proprio per il ruolo di Gwen Verdon. Fallito il matrimonio brevissimo con il musicista Phil Elverum durato appena una manciata di mesi lungo il 2018, la discreta icona di stile dall'inconfondibile pixie cut geometrico (o bob squadrato e perfetto, a seconda delle esigenze di copione) si è concentrata sull'eterno equilibrio impossibile tra vita privata e lavoro. Quando è stata sbattuta sui giornali come esempio di gender pay gap sul set tra protagonista maschile e femminile (Mark Wahlberg aveva ottenuto 1,5 milioni di dollari per rigirare le scene di Tutti i soldi del mondo di Ridley Scott dopo la cacciata di Kevin Spacey, lei meno, molto meno), Michelle Williams ha preferito mostrare il suo attivismo contro i divari salariali mantenendo l'amato basso profilo. Senza osare mai scalfire quel cerchio segreto di sentimenti personali che ha preferito sempre tenere per sé, specialmente dopo la morte di Heath Ledger di cui è ricorso il decennale quest'anno. Mai una dichiarazione fuori posto, mai un eccesso di gossip, la privacy per Michelle Williams arriva prima di tutto. Stavolta è stata anticipata, suo malgrado. Le notizie così belle, in fondo, è sempre un piacere che vengano condivise.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip