E alla fine è successo, la Regina ha bannato Harry e Meghan

La sovrana del Regno Unito ce l'ha messa tutta a capire le ragioni del nipote ribelle, ma lasciargli sfruttare gli appellativi per produrre bandane sarebbe veramente troppo...

La prima domanda è: come hanno fatto a non prevederlo da soli? Ossia, come potevano pensare, il principe Harry e Meghan Markle, di poter tenere la proverbiale botte piena e moglie ubriaca? E infatti non è possibile, e il divieto della regina di usare il titolo Sussex Royal come un brand è infine arrivato. Il problema riguarda sia il dominio del sito sussexroyal.com che i due hanno aperto (spendendo anche molte migliaia di sterline per la costruzione), sia il nome del profilo Instagram @sussexroyal, che ora dovranno cambiare. Ma soprattutto, Harry e Meghan hanno anche cercato di registrare l’appellativo come marchio commerciale per una serie di prodotti. A scopo di lucro, insomma. Un affronto che la Corona non può tollerare. Persino chi non ha mai avuto a che fare con la famiglia reale, e mai forse stringerà la mano della regina Elisabetta, aveva previsto che sarebbe successo, stupendosi ogni giorno nel non vedere giungere l’annuncio. Forse il cuore di nonna della sovrana ha sperato che il nipote fuggitivo tornasse presto sui suoi passi, ma deve essersi posta un limite massimo di tempo che ora è scaduto, viste anche le recenti dichiarazioni di Harry e della moglie di non essere pentiti della loro decisione di lasciare il ruolo di membri senior della famiglia reale. Insomma, bastano gli scandali del principe Andrea e i divorzia a raffica in famiglia per mantenere la situazione già abbastanza tesa.

Dichiarare al mondo di voler camminare con i propri piedi e poi speculare su un titolo che stai snobbando non è una bella figura. Certo, il principe e la consorte hanno cercato di registrare il brand per offrirlo in iniziative di valore umanitario, con la fondazione Sussex Royal, The Foundation of the Duke and Duchess of Sussex, che avevano progettato sul modello di quelle ideate da Bill e Melinda Gates e di Barack e Michelle Obama. Ma hanno anche cercato di blindarlo per produrre articoli di cartoleria, linee di abbigliamento, libri e materiale didattico. È questo che ha mandato su tutte le furie i membri della famiglia reale, che nel vedere un titolo reale stampato su una bandana o su un blocchetto d’appunti (due articoli che erano già in progetto di produzione) subirebbero un danno d’immagine innegabile. La regina si è riunita con la famiglia e i suoi consiglieri e hanno quindi deciso di rendere ufficiale la decisione, specificando la solita formula diplomatica adottata per questa situazione: “it’s complicated”. Il prossimo passo potrebbe essere quello di ritirare addirittura il ducato a entrambi, anche perché non ha senso, per il Sussex, avere due duchi che vivono all’estero.

Cosa succederà ora? Harry e Meghan dovranno ricorrere alla pratica del rebrand, ossia rinominare tutto. Dovranno scegliere un nuovo nome da dare ai loro progetti, aprire un nuovo profilo Instagram, acquistare un nuovo dominio internet e trasferirci tutto il sito, dalla cui grafica devono sparire ovunque le parole Sussex Royal. Una situazione imbarazzante, visto che avevano già preso accordi di collaborazione con Jennifer Lopez (dalla quale si erano recati con un jet privato, dopo aver predicato l'uso mezzi di trasporto meno inquinanti in cui non sono compresi aerei che volano per trasportare due sole persone) e impegni con grandi aziende. Ma soprattutto, questo divieto rappresenta una spaccatura drastica fra Harry e la famiglia di origine. Se prima era il figlio minore di Lady Diana a condurre i giochi, tenendo sotto una sorta di ricatto emotivo la famiglia che rischiava di perderlo, ora i reali britannici hanno messo in chiaro che with or without you la vita, a Buckingham Palace, continua.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip