Ci siamo: da oggi Harry non vuole più essere chiamato "principe"

Dopo aver rinunciato al trattamento di Altezza Reale e al ruolo di membro senior della famiglia reale, il figlio di Lady D chiede "chiamatemi solo con il mio nome, per favore".

Tutto solo in patria, il Regno Unito, dopo avere annunciato di voler camminare solo con le sue gambe, il principe Harry svolge gli ultimi impegni come membro senior della famiglia reale, ruolo a cui rinunciato – e con quello al relativo stipendio – dallo scorso gennaio insieme alla moglie Meghan Markle. Il duca di Sussex ne ha approfittato però anche per lanciare la sua nuova impresa, la prima del nuovo corso della sua vita, un’agenzia di viaggi eco-friendly a Edimburgo, dove si è recato in treno dopo il linciaggio che gli è costato l’ultimo meeting con Jennifer Lopez che aveva raggiunto a New York con un jet privato. Ma ha trovato anche l’occasione per lanciare una bomba nucleare. Prima di fare il suo ingresso alla conferenza stampa per parlare di viaggi a basso impatto, infatti, il figlio di Lady D si è fatto annunciare dalla giornalista scozzese Ayesha Hazarika. La quale ha anticipato alla stampa: “per suo volere siete pregati di non chiamarlo principe ma soltanto Harry”.

Un segnale forte alla Corona dai duchi di Sussex, ammesso che prima o poi questo titolo non gli venga revocato dalla nonna Elisabetta? Quale sarà il prossimo passo? Harry ha già rinunciato al trattamento di Altezza Reale, ma dalla diatriba che si è consumata nei giorni scorsi sul titolo Sussex Royal, che stava rischiando di diventare un brand commerciale, non sembra disposto a mollare il ducato. Forse perché è l’unico titolo di cui dispone anche Meghan? Nel frattempo, non-più-principe-Harry venerdì sarà ai leggendari Studios di Abbey Road per registrare con Jon Bon Jovi una canzone per i suoi Invictus Games, i giochi in cui gareggiano militari mutilati dalle guerre, ai quali pare non saranno presenti il fratello, il principe William e Kate Middleton. Ma d’altra parte, pare che Harry e Meghan diserteranno il matrimonio della cugina Beatrice. In una faida, la regola è sempre a chi commette lo sgarbo più grosso.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip