Il mistero della principessina Alexia d'Olanda, reginetta dei social o vittima di una sosia?

Su Instagram e Tik Tok sono comparse foto e filmati della seconda figlia della regina consorte d'Olanda Màxima, ma non si capisce come sia possibile.

Ai tempi dei fratelli Grimm e di Charles Perrault le principesse non avevano Instagram e Tik Tok, ma ci sono le prove che li avrebbero usati. Non è uno scherzo: c’è una nuova star giovanissima sui due social tirati in ballo, si chiama Alexia d’Olanda, anzi, Sua Altezza la principessa Alexia d’Olanda, è la figlia di re Guglielmo Alessandro d’Olanda e della regina consorte Máxima Zorreguieta, e la seconda in linea di successione al trono. In questi giorni se ne parla molto in patria perché il 26 giugno Alexia 2020 compie 14 anni, l’età magica, e per la stampa internazionale sembra strano che si comporti esattamente come qualsiasi ragazzina della sua età, ossia postando i suoi filmati su Tik Tok. Poiché la maggior parte dei suoi coetanei di sangue blu lo fanno su account blindati o segreti, in molti pensano che quelli con il nome di Alexia siano falsi. Ma ci sarebbe il mistero di come facciano dei fan ad avere così tanto materiale su di lei.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

La principessa Alexia sui social esprimerebbe una naturalezza che non ci aspetteremmo da una reale: è il frutto dell’educazione che la regina e il re hanno voluto impartire alle loro figlie, basata sulla libertà di essere come tutte le altre bambine, almeno fino al compimento dei 18 anni. Questo ha significato anche la protezione delle privacy delle tre ragazze, la primogenita ed erede al trono Catharina-Amalia dei Paesi Bassi, 16 anni, di Alexia, la secondogenita, e della più piccola, la principessa Ariane dei Paesi Bassi, di 13 anni. In questa “blindatura”, che durerà fino ai 18 anni, è compreso il divieto per i media di pubblicare le loro foto rubate o private, un divieto che, quando è stato violato da qualche giornale, è stato pagato con denunce. Per questo è difficile che un fan riesca ad avere tutte quelle foto private su di lei, tanto riempire un account Instagram che ha superato i 33mila follower.

Su Tik Tok, invece, impazza una clip dove la Principessa Alexia canta Michael Jackson o la canzone In The Party della rapper Flo Milli, il cui testo dice: "Signore, perdonami, conosci le mie intenzioni, alla famiglia non piace il modo in cui vivo". Ma si tratta proprio di lei, o di una sosia? Qualche giorno fa su Tik Tok è comparsa anche una ragazza identica a sua sorella Caterina, ma è stata smascherata ben presto. Chi conosce Alexia assicura invece che quella nelle foto e nei video sarebbe proprio lei e che non c’è niente di strano se una ragazza di 14 anni commette delle trasgressioni infrangendo le regole di mamma e papà. Per quanto riguarda Tik Tok, può anche essere che i filmati fossero stati girati dagli amici in privato e che qualcuno non abbia resistito alla tentazione di metterli in rete.


In Olanda le figure femminili della famiglia reale sono percepite come molto importanti, autorevoli, l’ordine di successione rispetta la primogenitura, indifferentemente se maschile o femminile, e dai tempi di Guglielmina dei Paesi Bassi, unica figlia del re Guglielmo III, salita al trono nel 1890, la successione nella famiglia Orange Nassau era stata solo femminile, fino a quando la regina Beatrice, figlia della regina Giuliana d'Olanda e nipote di Guglielmina, non ha dato alla luce Guglielmo. Ma dopo di lui ci sarà ancora una regina, visto che ha avuto solo figlie. Forse Alexia è solo la versione femminile di Harry del Regno Unito (il colore dei capelli è lo stesso), nata per seguire la sua strada mentre la sorella maggiore studia per diventare la prossima regina. Ne sentiremo parlare ancora.

This content is imported from {embed-name}. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip