Chi è Elizabeth Debicki, l'attrice che sarà Lady Diana in The Crown?

Australiana, con un curriculum breve ma intensissimo: tutto ciò che c'è da sapere sull'attrice che interpreterà la fase triste della principessa del Galles.

La somiglianza con la principessa del Galles c'è ma per far parte del cast di The Crown conta più quel quid che si richiedeva agli attori inglesi del teatro elisabettiano, la capacità di accendere l'immaginazione dello spettatore in modo così vivido da apparire, ad esempio, imponenti come un Marc'Antonio anche se si è bassi e minuti. Nella stagione 5 e 6 di The Crown Elizabeth Debicki nel ruolo di Lady Diana dovrà ripetere questo tipo di prodigio che agli altri colleghi, sul set della serie, è già riuscito: Claire Foy e Olivia Coleman nel ruolo della regina Elisabetta, Vanessa Kirby ed Helena Bonham Carter come principessa Margaret, Matt Smith e Tobias Menzies in quello del principe Filippo. Nella quinta stagione, la serie Netflix sulla vita dei Windsor seguirà la fine del matrimonio tra il principe Carlo e Diana Spencer mentre la quarta stagione in onda il prossimo autunno, in cui la giovane Diana è interpretata da Emma Corrin, ne racconterà la prima parte. Oltre ad Elizabeth, nel cast entreranno anche Imelda Staunton, Jonathan Pryce e Leslie Manville che interpreteranno, rispettivamente, la regina Elisabetta, il principe Filippo e la principessa Margaret nella fase più matura della loro vita.

Paul BruinoogeGetty Images

Pelle chiarissima, grandi occhi espressivi e naso aristocratico, così la descrive il Guardian, Elizabeth Debicki è australiana ma nata a Parigi 29 anni fa. Figlia di due ballerini, un polacco e un'australiana dalle origini irlandesi, ha mosso anche lei i primi passi nello spettacolo danzando, per poi scoprire la passione per il teatro che ha studiato all'università di Melbourne in cui si è laureata. Al cinema ha debuttato nel 2011 in Due uomini e una pecora di Stephan Elliot e poi è stata scelta da Baz Luhrmann (che nei suoi casting è molto nazionalista) per interpretare la carismatica Jordan Baker in Il grande Gatsby, con Leonardo DiCaprio. Di lei dicono che sia "la nuova Cate Blanchett", lei di se stessa dice che non avrebbe mai neanche lontanamente pensato di arrivare a diventare famosa. Invece sarà, dal 3 settembre, anche nell'attesissimo nuovo film di Christopher Nolan Tenent con Robert Pattinson.

Getty Images

La biografia di Elizabeth Debicki è ancora breve, ma colorita. Ha recitato in Everest, al fianco di Jake Gyllenhaal e Keira Knightley, in Operazione UNCLE di Guy Ritchie, e nel Macbeth di Justin Kurzel, con Michael Fassbender e Marion Cotillard. Nell'intervista che ha rilasciato a Nigel M Smith del Guardian, ha raccontato che da quando è attrice deve viaggiare molto ma ha sviluppato un'idiosincrasia verso l'atto di fare i bagagli troppo spesso. Inoltre, ha spiegato di non essere il tipo di attrice che si affida ciecamente all'agente: "Dormo poco, faccio troppe cose ogni giorno e mi dedico ossessivamente alle parti che mi offrono e ai progetti. Lascio che in qualche modo mi consumino, e quando c'è qualcosa all'orizzonte in cui voglio essere coinvolto, mi ci tuffo". Vedremo come se la caverà nei panni della principessa triste scomparsa nel 1997.

This content is imported from {embed-name}. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.
This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip