"Un accanimento insensato" la difesa di Carla Bruni contro la condanna di Nicolas Sarkozy

Con un post su Instagram appassionato, la topmodel si schiera a fianco del marito che dovrà scontare quattro anni di detenzione.

“Quale implacabilità insensata amore mio, la lotta continua, la verità emergerà”. Il post di Carla Bruni su Instagram con l’hashtag #injustice è l’ennesima dichiarazione d’amore incondizionato dell’ex première dame di Francia al marito Nicolas Sarkozy condannato. L’ex presidente della repubblica francese è stato raggiunto da una sentenza di primo grado per aver corrotto un magistrato e per aver usato una linea telefonica segreta, a nome di Paul Bismuth, che risulta al centro di uno scandalo di intercettazioni. La storia d'amore fra Nicolas Sarkozy e Carla Bruni è come un giro sulle montagne russe, che può passare dall'essere la coppia presidenziale, il picco massimo dell'importanza nazionale, a trovarsi a gestire, dal 2014, un affair controverso che ha portato alla recente condanna.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

Carla Bruni e Nicola Sarkozy si sono conosciuti a una cena nel novembre 2007, l'anno in cui poi lui vinse le elezioni come presidente. Dopo sei mesi dall'elezione, il neo prsidente divorziò dalla moglie Cecilia e il ​​2 febbraio 2008 ha spostato l'ex top model torinese al Palazzo dell'Eliseo a Parigi. Per Sarkozy era il terzo matrimonio. Per Carla era il primo e anche se viveva già in Francia da quando aveva 8 anni, ha ottenuto la cittadinanza in quell'occasione. Da allora ha difeso numerose volte il marito e il suo partito, l'Unione pour un Mouvement populaire, dalle controversie e dagli inevitabili attacchi che riceve un uomo politico, definendosi una "ultrasarkozyana" anche se in precedenza si dichiarava orientata verso formazioni politiche completamente opposte. Se la pena inflitta dovesse essere confermata anche negli altri gradi di giudizio, sarebbe un precedente inedito per un ex presidente francese. Due anni verranno comunque decurtati con la condizionale, mentre gli altri due li potrà scontare agli arresti domiciliari con un braccialetto elettronico, con la compagnia di Carla.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip