La regina Elisabetta ha un ultimo desiderio, e riguarda il Principe Harry

Intenzionata a ricomporre la frattura, la sovrana telefonerà in questi giorni al nipote per una lunga chiacchierata.

La regina Elisabetta vuole mettere fine allo scalpore suscitato dall'intervista che Meghan Markle ha rilasciato a Oprah Winfrey, andata in onda sul canale CBS la sera del 7 marzo, e vuole farlo parlando con suo nipote, il principe Harry. Si stima che la conversazione di due ore fra la moglie del principe e la famosa conduttrice americana sia stata vista finora da circa 50 milioni di spettatori nel mondo, e dai sondaggi e i commenti sui social questo gran numero di persone è diviso in due categorie nette, soprattutto geografiche. Mentre negli Stati Uniti il consenso per Meghan è quasi plebiscitario, nel Regno Unito sono molti quelli che chiedono alla sovrana di togliere semplicemente a Meghan e Harry il ducato di Sussex e di chiuderla con una scrollata di spalle, lasciando che l'ex Rachel di Suits trovi il modo di amministrare per conto suo l'improvvisa popolarità che l'ha investita sposando un figlio di Lady Diana.

Nel frattempo, però, c'è da risolvere la faccenda sulle accuse di razzismo che Meghan ha lanciato contro uno, o forse più membri della royal family di cui non si sa ancora l'identità. Mentre i più famosi biografi della Corona hanno espresso scetticismo a riguardo e trovano difficile immaginare che qualcuno vicino alla regina possa aver espresso a Meghan dubbi che il principe Carlo, da regnante, possa negare il titolo di principe ad Archie se il colore della pelle fosse troppo scuro, ora un'amica di Meghan, l'attrice Janina Gavankar dice che ci sono molte email e messaggi che provano come i reali fossero al corrente del disagio psicologico di Meghan dopo il matrimonio, derivato anche da questo episodio. Durante l'intervista, Meghan ha anche detto a Oprah Winfrey che il suo passaporto e la patente di guida le erano stati "sequestrati" quando è stata accolta nel "Firm" nel 2016, ma il Daily Mail, che con la duchessa non ha un buon rapporto, ha pubblicato una lista dettagliata dei sui 13 viaggi all'estero e intercontinentali, ufficiali e personali (come quello del 2018 per raggiungere la villa di George Clooney sul lago di Como) avvenuti dopo quella data. Inoltre, la stessa testata ha svelato un retroscena recente secondo cui Meghan avrebbe intimato la BBC, dopo la messa in onda, di non affidare i commenti alla sua intervista a troppi giornalisti e scrittori "maschi e bianchi". In tutto questo calderone, la regina ha imposto il silenzio severissimo allo staff di Buckingham Palace, minacciando indagini e conseguenze per chi oserà passare informazioni riservate alla stampa in questo momento delicato. Ma la sua promessa di scoprire chi può aver offeso Meghan sta andando avanti ed è intenzionata a essere la prima a porgere il rametto d'ulivo. Intanto, ha fatto arrivare in anticipo ai duchi di Sussex il testo del comunicato ufficiale post intervista, e nei prossimi giorni parlerà al telefono con suo nipote, per gettare acqua sul fuoco.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip