Il divorzio di Bill Gates e Melinda Gates, perché si sbriciola una delle coppie più affiatate di sempre

Dopo 27 anni dalle nozze e 34 come coppia, il fondatore di Microsoft e la moglie hanno lasciato tutti di stucco parlando di un matrimonio "irrimediabilmente rovinato".

Ogni dichiarazione pubblica di coppie famose che rivelano la fine del loro matrimonio ha sempre toni pacati e diplomatici, e l’annuncio del divorzio fra Bill Gates e Melinda French, nota a tutti come Melinda Gates, non ha fatto eccezione. Spesso le cose si concludono con la stessa pacatezza. A volte, le scintille prodotte dagli attriti cominciano a schizzare solo più avanti. Bill Gates ha annunciato per primo il divorzio sul suo profilo Twitter, e pare che sulla richiesta di divorzio, Melinda abbia definito il loro matrimonio “irrimediabilmente rotto”. Ma per ora, la coppia di filantropi più ricca del mondo, 56 anni lei, 65 lui, ha solo fatto sapere congiuntamente che non ci sono più i presupposti “per crescere ancora insieme” e hanno emesso un comunicato congiunto: “Dopo molte riflessioni e molto lavoro sulla nostra relazione, abbiamo deciso di porre fine al nostro matrimonio. Negli ultimi 27 anni abbiamo cresciuto tre figli straordinari e costruito una fondazione che consente in tutto il mondo a molte persone di condurre una vita sana e produttiva. Continueremo a condividere l’impegno in quella missione e il nostro lavoro insieme alla fondazione, ma non crediamo più di poter crescere insieme come coppia in questa prossima fase della nostra vita. Chiediamo spazio e privacy per la nostra famiglia mentre ci avviamo verso una nuova vita”.

Getty Images

Inutile negare, però, che il divorzio fra Bill e Melinda Gates si prospetta come una fonte inevitabile di commenti nelle settimane a venire perché comporta la più grande divisione di beni dal divorzio fra Jeff Bezos e sua moglie MacKenzie del 2019, concluso con la cessione a lei del 25% di Amazon che al tempo valeva 35,8 milioni di dollari, una cifra cresciuta durante la pandemia con l’aumento dell’attività dell’azienda. Il patrimonio del fondatore di Microsoft ammonta a 130 miliardi di dollari e prima di cominciare a spostarne una parte sulla Bill & Melinda Gates Foundation nata nel 2000, che vale oltre 40 miliardi di dollari, Gates è stato per un periodo l’uomo più ricco del pianeta mentre oggi è “solo” il quarto dopo Jeff Bezos, Elon Musk e Bernard Arnault. Quando Bill e Melinda Gates si sono conosciuti era il 1987. Melinda aveva 23 anni, aveva appena conseguito un master alla Duke's Fuqua School of Business dove era stata membro della confraternita di super studenti Kappa Alpha Theta, e dopo un po’ di gavetta come insegnante di informatica ai bambini era stata assunta come marketing manager di Microsoft. Bill, che ne aveva 32 anni, era già entrato nella lista di Forbes delle persone più ricche del pianeta. Si incontrarono per la prima volta nello stand Microsoft a una fiera di informatica a New York e rimasero colpiti l’uno dall’altra. Una settimana dopo, lui l’ha attesa nel parcheggio dell’azienda e le ha chiesto formalmente (e cautamente) di uscire con lui. Dopo sette anni di frequentazione si sono sposati nel 1994 a Lanai, un’isoletta hawaiana in mezzo al Pacifico, con una cerimonia riservatissima e senza firmare alcun accordo prematrimoniale. Fiducia totale. Nel 1996, alla nascita della loro prima figlia Jennifer Katharine Gates, Melinda ha lasciato il lavoro – nel frattempo era diventata General Manager of Information Products – e ha cominciato a dedicarsi solo alla famiglia. Dopo Jennifer, nel 1999, sono arrivati John Rory e, nel 2002, Phoebe Adele. Poi Melinda ha impiegato buona parte del suo tempo nella fondazione. Nei 27 anni da marito e moglie, i Gates hanno accumulato beni di valore che adesso potrebbero diventare oggetto di contesa: un jet privato, una flotta di auto di lusso, proprietà immobiliari in cinque stati diversi tra cui la famosa Xanadu 2.0, l'abitazione totalmente ecologica di 6100 mq sul lago di Washington dove viveva la coppia, e una ricca collezione d'arte e di oggetti storicamente preziosi di cui fa parte il Il Codice Leicester, il manoscritto di 36 fogli di Leonardo da Vinci datato fra il 1506 e il 1510, che Bill ha comprato nel novembre del 1994. In mancanza del "prenup" ogni singola spilla di questi questi beni potrebbe essere divisa. E se oggi Melinda ha specificato che la causa del divorzio risiede nella difficoltà di Bill "nel conciliare lavoro e famiglia", quello che sembra chiaro a tutti è che a volere la fine della storia sia stata lei. Il motivo, forse, arriverà più avanti.

Getty Images

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip