Chi è la principessa Catharina-Amalia dei Paesi Bassi (che ha rinunciato alla rendita reale)

La giovane erede al trono ha compiuto un'altra impresa che la rende sempre più diversa da tutti i reali del mondo.

La principessa Catharina-Amalia dei Paesi Bassi merita che i riflettori si spostino un po' più spesso verso di lei, perché sta concretamente insegnando davvero a tutti gli altri reali come si costruisce una nuova immagine della monarchia. La diciassettenne futura regina, che ha due sorelle minori, le principesse Alexia e Ariane, ha appena deciso di rinunciare al reddito annuo che le spetterebbe dal giorno del suo diciottesimo compleanno, l'equivalente del Sovereing Grant, lo stipendio percepito dai membri senior della famiglia Windsor nel Regno Unito. Non è il primo bel gesto che la giovanissima primogenita del re Guglielmo Alessandro e della regina Maxima compie, distinguendosi così dai suoi pari nel mondo: da tempo combatte con calma e determinazione contro gli attacchi che riceve regolarmente dagli hater sui social per il suo fisico, e si è dovuta difendere persino dagli stalker che l'hanno perseguitata e minacciata.

Guglielmo Alessandro dei Paesi Bassi con la Regina Maxima e le principesse Amalia, Alexia e Ariane al Palazzo reale olandese Huis ten Bosch.
Getty Images

Il 26 giugno del 2021 Caterina-Amalia d'Orange compie i fatidici 18 anni e avrebbe iniziato a ricevere dallo Stato i 111 mila euro di rendita annuali per pagare le sue spese, soprattutto gli stipendi del personale alle sue dipendenze. La cifra sarebbe salita a un milione e mezzo di euro nel 2022, quando avrebbe assunto di diritto il suo primo incarico istituzionale, nel Consiglio di Stato dei Paesi Bassi, che è preparatorio per il futuro ruolo di regnante. La principessa ha invece inviato una lettera la primo ministro olandese Mark Rutte in cui lo ha informato ufficialmente di voler lasciare le somme nelle case dello Stato. Si tratta di una mossa intelligente perché la legge sulla rendita ai reali dei Paesi Bassi è da tempo criticata dagli elettori. Inoltre, la famiglia reale deve ricucire uno strappo d'immagine dovuto a varie mosse sbagliate degli ultimi dodici mesi. I reali hanno dovuto annullare una vacanza in Grecia lo scorso ottobre quando la notizia è diventata di dominio pubblico fra i sudditi in semi lockdown per la pandemia, che in più si sono adirati per l'acquisto di una imbarcazione da due milioni di euro da parte del re Guglielmo Alessandro. Infine, la coppia reale è stata fortemente criticata per le foto in compagnia di un ristoratore in cui non rispettavano la distanza di sicurezza. In conclusione, un sondaggio recente dà gli Orange molto meno popolari di un tempo, e la giovane erede al trono si sta sobbarcando l'onere di riconquistare i sudditi, rendendo probabile l'ipotesi che il padre le lasci il posto prima del tempo.

Getty Images

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip