La regina Elisabetta non voleva che William sposasse Kate Middleton

Strano a dirsi, eppure la sovrana britannica ha ostacolato la relazione di suo nipote perché non riteneva la ragazza "appropriata al ruolo".

Per Kate Middleton il rapporto con la regina è sempre stato così perfetto come appare? E se fra le due ci fosse qualche piccolo rancore sopito per screzi del passato? Il dubbio lo ha insinuato il Sun raccontando un aneddoto sulla duchessa di Cambridge e la sovrana britannica che apre una sottile, insospettabile, crepa fra le due. Kate Middleton sembra la futura regina madre perfetta del futuro: sempre in forma, sempre vestita in modo appropriato ed elegante, lontana da ogni scandalo e amorevole con i suoi tre figli che hanno la fortuna di vivere in una famiglia unita, cosa che non è stata possibile per suo marito, il principe William, e nemmeno per suo suocero, il principe Carlo, che da bambino ha dovuto spartire la mamma 25enne con milioni di sudditi vedendola poco e di fretta. Eppure, oggi si scopre che quando William ha cominciato a frequentare la giovane Middleton al college, Elisabetta non era affatto entusiasta di quella che sarebbe diventata la moglie di suo nipote. Come sappiamo, William e Kate hanno fatto coppia tra il 2003 e il 2006 senza che questo fosse considerato dalla Corona un rapporto più impegnativo del necessario. I due si sono poi lasciati e nelle occasioni pubbliche li si vedeva sempre distanti. Ma hanno ricominciato a vedersi nel 2008 e Kate ha fatto saltare la mosca al naso della regina in più occasioni. Era l’anno della grande crisi economica, la Gran Bretagna era in recessione e i reali tenevano un profilo basso in rispetto ai sudditi in difficoltà. Ma Kate, che era nel mirino della stampa perché legata a suo nipote, esibiva una propensione inadeguata verso le vacanze esotiche, in cui trascinava anche William: “Se non erano a Balmoral, allora i due stavano sciando o erano in vacanza a Mustique”, dice la biografa reale Katie Nicholl. Questa propensione alla bella vita negli hotel a cinque stelle aveva fatto guadagnare a Kate il soprannome “Regina di Mustique”, che prima apparteneva alla principessa Margaret, spesso in ritiro sulla bella isola privata dell’arcipelago caraibico. Per questo motivo, la regina chiese a William di posticipare a oltranza l’annuncio del fidanzamento con Kate in attesa che si mettesse in riga e capisse come deve comportarsi la fidanzata di un erede al trono. Questo continuo rimandare è stato notato dalla stampa britannica che aveva affibbiato alla futura duchessa un altro soprannome: Waity Katie, “Kate in attesa”. Ovviamente, di quella proposta di matrimonio che non arrivava mai. Alla fine la giovane Middleton, che era al corrente delle obiezioni pungenti su di lei da parte della regina, ha cambiato stile di vita rendendolo più sobrio, imparando persino l’arte del reworn, il riutilizzo dei vestiti già messi in pubblico. E la regina diede l’ok al fidanzamento nel 2010, dopo due lunghi anni.

This content is imported from {embed-name}. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Gossip