Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

I 10 privilegi più strani concessi alla Regina Elisabetta II

Dal festeggiare il compleanno due volte al guidare senza patente.

Getty Images

Oltre a potere firmare leggi, creare Lord, formare i governi e nominare i cavalieri, la Regina Elisabetta II può, per esempio, decidere in quale delle 700 stanze del Palazzo Reale trascorrere il suo tempo e ha una squadra di 12 persone che curano il suo guardaroba e addirittura una incaricata di indossare le sue scarpe nuove per renderle più morbide. The Queen possiede, infatti, poteri secolari e privilegi, conosciuti come prerogative powers, cioè diritti che spettano al Monarca in quanto tale. Di seguito i 10 più strani.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

1. Può guidare senza patente. È l’unica persona nel Regno Unito che ha questo privilegio.

2. Può viaggiare senza passaporto. Ma è lei che dà l’autorizzazione per emettere i passaporti dei suoi sudditi.

3. Festeggia due volte il compleanno. La data ufficiale è il 21 aprile, ma la festa ufficiale si tiene a giugno.

4. Dona soldi agli anziani pensionati. Ogni anno regala una moneta chiamata Maundy Money a tanti pensionati quanti sono i suoi anni.

5. Ha un bancomat privato. Si trova nel seminterrato di Buckingham Palace.

6. Ha moltissimi animali. In quanto regina sono di sua proprietà tutti gli animali che vivono nelle acque britanniche.

7. Non è obbligata a pagare le tasse. Ha cominciato a farlo, però, volontariamente nel 1992.

8. Non può essere arrestata. Gode, infatti, dell'immunità legale.

9. Ha una poetessa privata. Carol Ann Duffy ha il compito di scrivere poesie per la regina.

10. È capo della chiesa anglosassone. Se volesse convertirsi, perderebbe il suo titolo di sovrana.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito