Paolo Roversi scatta il Calendario Pirelli 2020 (e con lui, l'amore)

Il fotografo ravennate è il nuovo autore del calendario che da mezzo secolo racconta il costume, la donna, e le divinità fotografiche.

image
Courtesy Photo Paolo Roversi /Pirelli P.O

Mancava lui, e la sua estetica che sta prendendo forma tra le strade della città più vicina all’amore. Verona è il set dove Paolo Roversi sta scattando quello che non è un semplice calendario d’autore bensì un appuntamento con la storia del corpo della donna, dei costumi italiani e internazionali. Non è un caso che il Calendario Pirelli 2020 sta prendendo forma nella città che ospita il mito di Romeo e Giulietta: del resto lo storytelling dietro al calendario fondato nel 1964 è un pilastro della sua concezione. The Cal 2020 porterà dunque la firma, per la prima volta dalla sua storia, di un fotografo italiano e protagoniste tornano le donne scattate da Roversi quali opere d’arte: basta scorrere le ultime foto della sua personale a New York per viaggiare nelle sue poesie fotografiche.

Courtesy Photo Pirelli

Del resto l’occhio del fotografo ravennate è praticamente un brevetto di eleganza: suo lo scatto di una Natalia Vodianova giovanissima che fissa l’obiettivo come una leonessa o Stella Tennant che sembra uscita da un romanzo di Beckett. Dopo l’edizione 2019 scattata da Albert Watson con (tra le altre) una Laetitia Casta amarcord, Gigi Hadid e Alexander Wang che recitano in un film noir, è pronto a portarci in un circuito d'amore. Made in Italy.

Courtesy Photo Pirelli p.o
Pubblicità - Continua a leggere di seguito