Alex Morgan, la stella più luminosa del calcio femminile

È bellissima, gioca con il numero 13, è considerata la calciatrice più forte del pianeta e ha un sogno nemmeno tanto nascosto: vincere i Mondiali che si giocano in Francia. Ci riuscirà?

Alex-Morgan
Getty Images

Alex Morgan. Questo nome, a molti, non dirà molto. Eppure stiamo parlando di una star planetaria, che in questi giorni sta deliziando platee di appassionati a suon di gol, lanci millimetrici e passaggi smarcanti. Alex è infatti la calciatrice più famosa del mondo. Una sorta di Cristiano Ronaldo in gonnella, anzi in bikini, dato che è stata immortalata più volte in tutto il suo splendore nel magazine Sports Illustrated Swimsuit Edition.

Alex dopo una delle 5 reti segnate alla Thailandia
Getty Images

L'altra sera, in occasione dell'esordio della nazionale americana ai Mondiali in corso di svolgimento in Francia, ha rifilato in un solo match ben 5 reti alle malcapitate thailandesi (il risultato finale è stato 13-0). Un punteggio esagerato che ha suscitato anche qualche critica (era così necessario infierire?). L'exploit comunque è stato da urlo anche se non dovrebbe meravigliare più di tanto i suoi fans, piuttosto abituati a prestazioni sontuose della bella yankee.

In azione in allenamento
Getty Images

Californiana, classe 1989, soprannominata anche Ali o “Baby Horse” dalle sue compagne di team Usa per la sua rapidità, è stata la giocatrice più giovane di sempre a vestire la maglia degli Stati Uniti nel 2009 e in pochi anni è riuscita a diventare la la topscorer di sempre in nazionale con oltre 100 gol. La sua bacheca è super, merito di un Mondiale vinto in Canada nel 2015 e di un'Olimpiade conquistata a Londra nel 2012. Ma anche di Champions League, campionati nazionali e coppe d'ogni tipo.

Con i suoi fans
Getty Images

Ma Alex non è solo un'attaccante. E' qualcosa di più. Tanto che quest'anno il magazine Time l'ha inserita nella lista delle 100 personalità più influenti del pianeta. Sposata con il calciatore Servando Carrasco, vanta sei milioni di followers su Instagram, ha pubblicato diversi romanzi per ragazzini (il suo Saving the Team ha debuttato alla posizione numero sette della classifica dei libri più venduti del The New York Times, nella categoria Children's Middle Grade) e Amazon Studios ha messo in produzione un episodio pilota per The Kicks, ispirato proprio ai suoi libri.

Alex Morgan
Getty Images

E' inoltre ambasciatrice Unicef e tre anni fa il gettonatissimo videogame Fifa 2016 ha scelto il suo bel volto (e non quelli dei colleghi Messi o Ronaldo) per la copertina. Che il vento stia cambiando? Forse è un po' prematuro dirlo, la differenza fra gli stipendi maschili e quelli femminili nello sport resta un tema caldo (anche se le atlete americane possono permettersi battaglie per la parità dei salari simili a quella vinta dalla tennista Bilie Jean King negli anni 60). Una cosa però è certa: sarà Alex Morgan la stella dei Mondiali 2019.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito