La prima notizia bella del giorno, Alexandria Ocasio-Cortez riconfermata al Congresso

La più giovane dem della blue wave si è assicurata di nuovo il seggio come rappresentante del suo distretto. E in futuro?

Una conferma dal lungo spoglio dei voti. Alle elezioni USA 2020 Alexandria Ocasio-Cortez è stata rieletta al Congresso con il 68,8 % di voti, doppiando di fatto in voti il candidato repubblicano John Cummings. L'ex ufficiale di polizia e insegnante di area cattolica dalla campagna elettorale costosissima (la seconda più cara di questa tornata elettorale, riporta il NYT) si è arreso di quasi 37 punti di percentuale alla riconferma di Alexandria Ocasio-Cortez quale rappresentante del 14esimo distretto al Congresso. Assieme alla sua, sono state riconfermate anche le sisters congresswomen Ayanna Presley, Rashida Tlaib e Ilhan Omar nei rispettivi stati. Le quattro donne hanno sempre fatto squadra pubblica e social. Ma la riconferma di AOC era scontata secondo molti, tra le rare sicurezze delle incerte elezioni americane 2020 in bilico anche negli swing states più tradizionalmente schierati. Eppure la carica di Alexandria Ocasio-Cortez ha contribuito a conquistare più voti e sempre maggiore attenzione. Pure facendo storcere il naso ai più tradizionalisti dei Dem, critici verso il suo approccio diretto e ben poco convenzionale alle discussioni in aula. Senza contare l'essere il bersaglio preferito degli attacchi dei repubblicani e le accuse di facile populismo.

Getty Images

Knock down the House, again. E poi? I rumors sostengono che la carriera politica di Alexandria Ocasio-Cortez , 31 anni appena compiuti, sarebbe già scritta: sfidare alle primarie del 2022 Andrew Cuomo, il governatore di New York, oppure direttamente uno dei senatori democratici dello Stato, Chuck Schumer o Kirsten Gillibrand, per salire di grado e avere ulteriore peso politico. E tra qualche anno, l'eventuale candidatura alla presidenza (o alla vicepresidenza). Passaggi consequenziali auspicati da molti sostenitori, che sognano presto lo studio Ovale e un discorso di Alexandria Ocasio-Cortez presidente. Ma la stessa AOC ha placato gli entusiasmi mixando i possibili scenari tra flessibilità da Z generation, fatalismo e realtà: "Non mi credono quando lo dico, ma è vero: metto in dubbio anche il mio futuro in politica in generale. C'è un mondo in cui restare al Congresso è la migliore cosa che possa fare, c'è un mondo in cui non restare più in politica e tornare a scuola, a insegnare, è la cosa migliore che possa fare" ha ammesso in una recente intervista a Vanity Fair USA. In fondo Alexandria Ocasio-Cortez oggi sono solo due anni che siede al Congresso, potrebbe anche decidere di mollare tutto. Ma la sua lunga rivoluzione culturale l'ha già cominciata.

Getty Images


This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito