Chi è Lilia Navarro, la nuova First Lady del Perù con vocazione femminista

Tutto quello che c'è da sapere sulla moglie di Pedro Castillo, la donna che ha determinato la vittoria del neopresidente peruviano

lilia paredes navarro
Getty Images

Eravamo rimasti all'exploit di Keiko Fujimori, la figlia dell'ex dittatore Alberto Fujimori che stava giocandosi la vittoria alle presidenziali del Perù sul filo di lana contro l'avversario Pedro Castillo. Dopo uno spoglio al cardiopalma e l'immancabile accusa di brogli d'ispirazione trumpiana, Fujimori si è rassegnata alla sconfitta e il 28 luglio il nuovo presidente si è insediato nella Casa di Pizarro, la sede del potere esecutivo peruviano. I riflettori si sono accesi immediatamente anche sulla nuova First Lady del Perù Lilia Navarro. Un piglio deciso e risoluto e la criniera nera e lucente sono le due prime cose che colpiscono l'occhio quando si incontra questa insegnante elementare di 48 anni, sposata al nuovo presidente da 21. Lilia Ulcida Paredes Navarro è nata il 23 aprile del 1973 nell'area di Cajamarca, una suggestiva città delle Ande settentrionali ricca di architettura coloniale barocca, che ospita una Cattedrale famosa per l’altare ricoperto di foglie d'oro e le catacombe sotto il Monastero di San Francisco.

Pedro Castillo e la moglie Lilia Navarro in un incontro con la popolazione
Getty Images

Lilia Navarro e Pedro Castillo si sono conosciuti alle scuole elementari e a unirli in seguito è stato il profondo rispetto per la religione cristiana, anche se lui è cattolico e lei evangelista, e l'intenzione di diventare entrambi insegnanti che hanno portato a compimento insieme studiando all'Istituto Pedagogico Superiore Octavio Mata Contreras de Cutervo. Si sono sposati nel 2000 e oggi hanno tre figli: Alondra, Arnold e Jennifer, che sono molto orgogliosi della carriera del padre. Pedro Castillo e Lilia Navarro sono residenti nel distretto di Chugur, un piccolo centro abitato di circa 2.920 abitanti dove vivono in una fattoria di nove stanze, dove allevano qualche mucca e maiale e si prendono cura di una piantagione di mais e patate dolci. Qui era facile vedere il neopresidente Castillo in giro per il podere con il chotano, il caratteristico cappello di paglia, il poncho e i sandali ricavati da vecchi pneumatici riciclati. Ora però i Castillo-Navarro si trasferiranno tutti a Lima nel Palazzo del Governo fino al 2026, la fine del mandato presidenziale, a meno che Castillo non si ricandidi e vinca di nuovo. Lilia Navarro ha partecipato attivamente alla scalata del marito, e in campagna elettorale ha rilasciato diverse dichiarazioni alla stampa annunciandone la determinazione di continuare le vaccinazioni Covid a tappeto, e il progetto di dare la massima importanza alla sanità, all'istruzione e l'agricoltura in caso di vittoria. “Confidando in Dio, tutto andrà bene ", ha detto in tv lady Navarro che aveva pure preannunciato il suo ruolo: "mi occuperò degli orfani, delle minoranze vulnerabili, ma anche dell'emancipazione delle donne peruviane". E quando un giornalista le ha chiesto se sapeva già cosa avrebbe indossato per la cerimonia di proclamazione, ha risposto come una First Lady consumata: “Signorina, i vestiti non fanno la persona. Ciò che conta sono le azioni che si possono fare con le persone più umili”.

Lilia Navarro
Getty Images
This content is imported from {embed-name}. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito