Venezia e le sue attrici, le donne che hanno scolpito la storia della Mostra del Cinema

I volti indelebili delle vere madrine di Venezia che hanno vinto premi, segnato il costume e fatto sognare intere generazioni.

Monica Vitti
KeystoneGetty Images

Cosa significa essere donne a Venezia? Cosa significa essere le attrici che hanno fatto la storia della Mostra del Cinema di Venezia, giunta quest'anno alla 76esima edizione? Significa aver segnato epoche e riempito palmarés, significa aver declinato linguaggi e look dei tempi, significa aver combattuto con i paparazzi e i giornali. Le attrici alla Mostra del Cinema non sono mai mancate ma questa è la selezione di quelle che hanno indelebilmente conquistato un posto d'onore nel cuore (e negli archivi del Lido), in attesa di #Venezia2019.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Attrici Venezia: Katharine Hepburn
Getty Images

Katharine Hepburn fu la prima attrice a Venezia ad aggiudicarsi il premio per la migliore interpretazione femminile (si chiamava Coppa Mussolini, poi sarebbe diventata la Coppa Volpi) nel film Piccole Donne. Era il 1934, seconda edizione della Mostra del Cinema di Venezia e inizio della fama definitiva di una delle signore di Hollywood.


Attrici Venezia: Marlene Dietrich
Getty Images

Il fascino androgino di Marlene Dietrich è il core business della Mostra del Cinema di Venezia come passerella di star internazionali. La sua attitudine al divismo e alla perfezione professionale squassano il Lido in due edizioni sul finire degli anni 30. La migliore diva in smoking, però, non ha mai vinto nessun premio a Venezia.

Attrici Venezia: Bette Davis
Getty Images

Gli occhi di Bette Davis, i più spettacolarmente inquietanti del cinema mondiale. Il talento incredibile di una diva che ha racchiuso tutto in cinquant'anni di carriera sempre fenomenale. Fu proprio Bette Davis, nel 1937, a soffiare a Marlene Dietrich la Coppa Volpi per la migliore interpretazione (per ben due film insieme, caso unico nella storia).

Attrici Venezia: Anna Magnani
Getty Images

Annarella la popolana, Mamma Roma, l'espressività emotiva che le terremota il corpo. Anna Magnani a Venezia ci arriva con l'interpretazione magnifica de L'onorevole Angelina, che le vale la Coppa Volpi. È il 1947: l'orlo della fine della relazione con Roberto Rossellini innamorato di Ingrid Bergman, e l'inizio dell'affermazione mondiale della Magnani che la porterà agli Oscar. Indimenticabile.

Attrici Venezia: Brigitte Bardot
Andre SASGetty Images

Se dieu creá la femme, prima di tutto Venezia creò Brigitte Bardot, amplificando con foto e curiosità ad hoc nascente culto di BB. È il 1958 quando la blondine, accompagnata da Sacha Distel, sbarca al Lido per La ragazza del peccato. Non vincerà mai nulla, ma con quell'apparizione crea già il suo stesso mito.

Attrici Venezia: Gina Lollobrigida
Getty

Tra le prime dive italiane a rendere celebre il nostro cinema all'estero, c'è unicamente Gina Lollobrigida. Che a Venezia a portato sempre il meglio di se stessa: da look scandalosi a omaggi dovuti, la Lollo a Venezia è di casa. E tutte le sue apparizioni l'hanno resa una delle donne indelebili nell'archivio veneziano.

Attrici Venezia: Sophia Loren
Getty Images

L'altra faccia della bellezza anni 50 era lei, Sophia Loren. La donna degli spaghetti e l'attrice da Coppa Volpi nel 1958 per Orchidea Nera (lo stesso anno di Bardot e Lollobrigida presenti al Lido, tanto per dire.). Poi sarebbe andata a rendere grandioso anche il Festival di Cannes, ma è a Venezia che inizia la vera storia professionale di Sophia.

Attrici Venezia: Silvana Mangano
Getty Images

La sua bellezza intensa domina La Grande Guerra di Mario Monicelli, Leone d'Oro nel 1959, accanto a giganti come Alberto Sordi e Vittorio Gassman. È l'anno in cui Silvana Mangano a Venezia mostra le doti da commedia in uno dei rari ruoli leggeri della sua filmografia. Anni prima che Luchino Visconti e Pier Paolo Pasolini le dessero modo di sfogare la sua potenza drammatica.

Attrici Venezia: Giulietta Masina
Getty Images

Sono gli anni 60 di speranze e nuovo divismo. Sono gli anni 60 del talento irripetibile di Giulietta Masina che a Venezia sbarca diverse volte, sempre accompagnata dall'inseparabile (nelle infedeltà) Federico Fellini. Simbolicamente, insieme sono "il cinema". E quale sfondo migliore di Venezia per immortalarli.

Attrici Venezia: Shirley MacLaine
Getty Images

Il volto dolce e aperto di Shirley MacLaine, il talento innegabile di una due volte vincitrice della Coppa Volpi con 28 anni di scarto (nel 1960 per l'indimenticabile L'appartamento, nel 1988 perMadame Sousatzka): nel parterre delle attrici di Venezia, Shirley MacLaine ha un posto d'onore personalissimo.

Attrici Venezia: Catherine Deneuve
Getty Images

Oui, je suis Catherine Deneuve, e negli anni 60 significava più o meno scandalo magnificamente orchestrato: al Lido la Belle du jour arriva con l'omonimo film di Luis Buñuel che si aggiudica il Leone d'Oro, e chiude un'epoca a sé. Madame Catherine Deneuve tornerà spesso e nel 2006 anche in qualità di presidente di Giuria.

Attrici Venezia: Claudia Cardinale
Getty Images

Le attrici italiane a Venezia sono inscindibili da Claudia Cardinale, vera anima della Mostra del Cinema lungo il decennio dorato del cinema italiano, tra le migliori emergenti di quegli anni. E Venezia ha ripagato uno dei suoi talenti cristallini dando a Claudia Cardinale il Leone d'Oro alla Carriera nel 1993.

Attrici Venezia: Monica Vitti
Getty Images

Volto unico e mitico, talento insuperabile tra degli anni 60 e 70 celebrati dalla Mostra del Cinema con film italiani che vincono regolarmente il Leone d'Oro, è quello di Monica Vitti. La musa di Michelangelo Antonioni verrà insignita del premio alla carriera nel 1995, due anni dopo Claudia Cardinale.

Attrici Venezia: Isabelle Huppert
Getty Images

La classe assoluta, lo snobismo portato all'estremo, la capacità mimetica di perdersi nei suoi personaggi fanno di Isabelle Huppert una delle più grandi di sempre. Venezia gliene ha dato atto: doppia Coppa Volpi (nel 1988 e nel 1996) e applausi scroscianti a quel filino di naso arricciato che solo le dive francesi sanno indossare.

Attrici Venezia: Valeria Golino
Getty Images

Assieme a Isabelle Huppert e Shirley MacLaine, Valeria Golino sta nell'Olimpo delle premiate con due Coppe Volpi in carriera (la prima nel 1986, la seconda quasi trent'anni dopo nel 2015) ed è, in più, l'unica delle attrici italiane a Venezia ad avere questo primato. Brava Valeria.

Attrici Venezia: Nicole Kidman
Getty Images

Poche apparizioni a Venezia per Nicole Kidman, ma con tutte è riuscita a lasciare il suo segno indelebile nella storia della Mostra del Cinema. Merito assoluto all'ultimo film di Stanley Kubrick Eyes Wide Shut, che nel 2019 festeggia i 20 anni dall'uscita. Ma senza Nicole al Lido, non sarà di certo lo stesso.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito