Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

La tinta che cambia colore in base al clima è il FUTURO

Temperatura polare o afa soffocante? In base al meteo, la sua nuance.

È stato sperimentato durante la London Fashion Week, ma l’obiettivo di Lauren Bowker, alchimista e fondatrice di The Unseen, è trovare un investitore che le permetta di sbarcare il lunario e sbancare il mass market. Perché ha inventato Fire, la tinta semi-permanente che cambia il colore in base alla temperatura dell’aria. Cioè ha inventato il futuro, oltre che un’idea esaltante (dichiaratamente ispirata dal film The Kraft del 1996 e manifesto di gioia per le adolescenti del pianeta. E non solo).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Il colorante pensato dalla Bowker infatti, è composto da pigmenti che una volta colpiti da calore o gelo, scatenano una reazione chimica che come conseguenza portano la variazione di tonalità, selezionate sulla variante cromatica del cristallo Swarovski. La tintura semi-permanente è disponibile in più gamme di colore, tra cui la nuance arcobaleno e i richiestissimi toni pastello ma a oggi non è ancora disponibile al dettaglio. Insomma, prima di imbattersi in Barbie arcobaleno, bisognerà attendere ancora un po’.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli