Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Tagli Corti 2018 = copiare i maschi ha senso (solo per questa volta)

Cortissimi, bellissimi, purissimi: i tagli così corti, ma così corti, non lasciano spazio ai dubbi. Il che è WOW.

Imaxtree

Su, siamo seri, i tagli corti 2018 sono già qui a chiederci attenzioni su attenzioni. Se il taglio a scodella è IL taglio dell'inverno, gli hair-look della Primavera Estate 2018 saranno i tagli corti maschili, quindi addio (anche momentaneo) alle lunghezze del long-bob. A lanciare la tendenza Tom Ford (non a caso il designer che ha rivoluzionato la moda UOMO) che ha creato per Kendall Jenner, Gigi Hadid e le altre top che hanno sfilato indossando la sua collezione donna estiva con una chioma ridimensionata. «Tom voleva tagliare i capelli delle ragazze, ma io ho creato dei finti tagli pixie nascondendo le lunghezze delle modelle attraverso un lunghissimo lavoro di piccoli intrecci e usando grandi quantità di lacca», ha spiegato l’hairstylist Orlando Pita. How to? Un raccolto strategico con le punte ripiegate in avanti a imitare un ciuffo, mentre le lunghezze sono appiattite all'altezza della nuca. Uno stratagemma di Pita al quale Tom Ford aveva espressamente chiesto «teste rock e short».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Moschino.
Imaxtree

Tagli Moda Corti, Cortissimi = CAPOLAVORO. Boyish (hair)style anche quello di Moschino creato dall’acconciatore britannico Paul Hanlon che ha applicato, infatti, sopra i capelli naturali, compressi ad arte con lacca, parrucche pixie-cut di varie tonalità. Ispirate alle super eroine, invece, le chiome delle modelle di Prada. In questo caso Guido Palau per Redken ha realizzato una coda liscia e bassa, basette "tomboyish" e delle ciocche lasciate libere sul viso «perché le eroine, quando volano, corrono o saltano, hanno sempre un ciuffo laterale che fluttua libero nell’aria davanti al volto», spiega l'hairstylist.

Fendi.
Imaxtree
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Il ciuffo ha un suo perché anche per Fendi. L'hairstylist Sam McKnight ha optato per ciuffi posticci sui toni del verde/blu petrolio che troneggiano su raccolti costituiti da coda bassa e riga laterale. L'effetto? Meravigliosi faux look garçonne.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli