Sì, lo shampoo viola funziona (anche) sui capelli biondi, basta seguire BENE le istruzioni

I prodotti viola sono davvero efficaci? Tutta la verità sul purple haircare secondo Matt Fugate, hairstylist delle celeb.

image
Stocksy

Lo shampoo viola sembrerebbe un prodotto di haircare rivoluzionario, una sorta di bacchetta magica per i capelli finto-biondi, perché trasforma anche il biondo più spento e opaco in una nuance dorata (più) satura e luminosa.

Per ogni bionda che non può fare a meno dello shampoo viola, ne esiste un'altra che odia questo prodotto convinta che non funzioni o, peggio, che le abbia rovinato i capelli (ho condotto un piccolo sondaggio in redazione e in molte non lo amano affatto). Quindi, per evitarvi di buttare via soldi e/o rovinare il vostro colore, ho chiesto a un esperto di dirmi la verità: lo shampoo viola funziona davvero?

Stocksy

No, non sono prodotti miracolosi. Anche se contengono pigmenti viola che hanno lo scopo di contrastare i toni giallo-arancioni delle chiome bionde (il viola è opposto all'arancione sulla ruota dei colori, il che significa che si annullano a vicenda), gli shampoo e i balsami viola «non mantengono il colore come nuovo, appena fatto», spiega Matt Fugate, hairstylist delle celeb. La temuta tonalità mandarino che può apparire qualche settimana dopo avere fatto il colore può derivare da cause ambientali, dai minerali presenti nell'acqua e/o da un errore del colorista.

«Se non siete soddisfatte del vostro biondo dopo essere uscite dal salone, non pensate che i prodotti viola vi trasformeranno in Blake Lively o Gwen Stefani. Gli shampoo e i balsami viola sono ottimi per prolungare il colore che avete già, non per ottenere un colore che non avete mai avuto».

Stocksy

Sorpresa, i prodotti viola possono essere di aiuto a tutti i colori di capelli, compreso il castano! «In realtà, chiunque desideri rinfrescare il proprio colore può usare prodotti viola», prosegue Fugate. Quindi se il vostro color caramello è un po' troppo caldo, usate un balsamo viola. I capelli castani sono troppo rossi? Usate uno shampoo viola. «Potreste non notare un grande cambiamento come accade con i capelli biondi, ma comunque aiuta».

Un altro errore potrebbe essere quello di usare i prodotti viola in modo non corretto, per esempio, utilizzandoli ogni giorno o tenendoli in posa troppo a lungo. «Alcune persone li lasciano agire sui capelli per un'ora, pensando che daranno loro un meraviglioso biondo "ghiacciato". In realtà, così facendo, diventeranno più opachi», spiega Fugate. «Oppure lo applicano sui capelli asciutti senza rendersi conto che hanno bisogno di umidità per "lavorare" sul colore. Il biondo così si ingrigirà».

E anche se questi prodotti sono pubblicizzati come balsami e shampoo, non sono pensati per l'uso quotidiano e nemmeno settimanale. «Vanno usati una volta ogni tanto per ravvivare il colore. Se vi lavate i capelli tutti i giorni, per esempio, potete usarli una volta a settimana. Se li lavate meno spesso va bene una volta ogni due settimane».

Stocksy

«A volte, i prodotti viola semplicemente non funzionano», avverte Fugate, sottolineando che tutto dipende dal tipo di capelli che si ha. «Sui capelli grossi e crespi si avrà un risultato meno evidente rispetto a capelli sottili che cambiano colore più facilmente».

Se i vostri capelli sono sani, forti e poco colorati, potreste non notare alcun cambiamento. «La cuticola dei capelli ha bisogno di essere trattata perché i pigmenti viola possano penetrare nello stelo. I capelli decolorati platino vedranno risultati evidenti, mentre quelli che hanno solo alcune ciocche colorate vedranno risultati minimi».

In conclusione se seguirete le istruzioni per l'uso, non correrete nessun rischio aggiungendo l'utilizzo di balsami e shampoo viola nella vostra hair routine settimanale.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli