Storia del soft touch carré, il taglio capelli 2019 da adottare per la vita

“Il bob dell’Autunno Inverno 2018 2019 avrà varie lunghezze da sotto le spalle fino al mento, con geometrie morbide e leggere".

image
ImaxtreeSzymon Brzoska

Scalature morbide e contrasti di colore appena accennati. Tra i migliori tagli capelli dell'Autunno Inverno 2018 2019 prevarrà l'attitudine naturale, mentre il caschetto si confermerà uno dei tagli più amati, proposto in infinite declinazioni. Cioè? Cioè "Più volto, meno cornice: si conferma taglio di stagione il taglio capelli a caschetto, che avrà, però, una nuova percezione. Vedremo, infatti, un soft touch carré che avrà varie lunghezze da sotto le spalle fino al mento, ma con geometrie più morbide e leggere. Il bob non sarà statico né protagonista e sarà caratterizzato da una nuova eleganza, una street elegance. I capelli wavy rimarranno protagonisti anche nei mesi autunnali, ma saranno ridimensionati nei volumi. Non ci saranno forzature nell’asciugatura e nello styling. Ritorneranno anche i tagli capelli lunghi e il ciuffo fino al mento”, spiega Stefano Lorenzi, direttore creativo Aldo Coppola. “Dopo l’estate avremo una contrapposizione tra stile rock e stile bonton, tra gli anni '50 e gli anni '80” - aggiunge Alessandro Fratini, hairstylist Alfaparf Milano - “I tagli corti saranno geometrici ai lati con frange frastagliate, i tagli medi saranno long bob e avranno scalature molto lunghe, mentre quelli lunghi saranno contraddistinti da scalature morbide e naturali”.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty ImagesVictor VIRGILE

Dolce & Gabbana

Getty ImagesVictor VIRGILE

Chanel

Getty ImagesVictor VIRGILE

Max Mara

Courtesy photo

Anti crespo e setificante, questo spray aumenta l'elasticità, protegge il colore e mantiene lo stile: Fixer Elixir Healthy Hair Mist, Edward Bess (36 euro, da Saccani). Delicato sul cuoio capelluto ricrea tra i capelli un senso di leggerezza e setosità: BB Beautiful Base Instant Reser, System Professional (23,90 euro).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Stile anglosassone. Chi ha i capelli lunghi li raccoglierà in un easy updo, uno chignon alto e messy realizzato con qualche forcina e uno spray texturizzante come quello creato da Sam McKnight per l’hairlook della sfilata Autunno Inverno 2018 2019 di Chanel. Dopo l’estate accanto al raccolto torneranno gli accessori per capelli, in primis le mollette-gioiello scelte anche da Dolce & Gabbana, Max Mara, Bottega Veneta, Michael Kors e Zadig & Voltaire, ma anche le fasce anni Ottanta sfoggiate dalle modelle di Tom Ford. Sì ai volumi aerei, solo per le grandi occasioni, vedi la cofana spettinata stile Amy Winehouse plasmata da Guido Palau con Redken per Miu Miu battezzata #bighairdontcare. Intramontabile e ancora una volta tra i più frequentati hair trend di stagione il taglio capelli bob, sia classico, sia bonton come quello alla Jackie Kennedy creato da Paul Hanlon per Moschino sia, perché no?, fake come quello geometrico con micro frangetta declinato da Eugene Souleiman e Wella Professionals per la sfilata di Jeremy Scott in coraggiosi e divertenti colori fluo.

Getty ImagesVictor VIRGILE

Bottega Veneta

Getty ImagesVictor VIRGILE
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Zadig & Voltaire

Getty ImagesVictor VIRGILE

Moschino

Courtesy photo

Formulato senza solfati e arricchito con ingredienti tensioattivi ultra-delicati: Soin Lavant Révitalisant Volumateur à l’Huile de Camélia, Hair Rituel by Sisley (60 euro su Sisley-paris.com). Dona luminosità alla chioma e garantisce una tenuta forte che dura tutto il giorno, che si elimina con un colpo di spazzola: Lacca Riflessi di Luce, Pantene (4,30 euro su Pantene.it). Definisce la piega e protegge dal calore del phon: Styling Finish Spry Termo Protettore, Biopoint (200 ml 7,80 euro).

Vince la naturalezza. "Le colorazioni saranno sempre in armonia con il taglio e le contrapposizioni cromatiche sempre più in trasparenza, meno marcate”, prosegue Lorenzi. Come saranno i castani? “Avranno nuance cioccolato illuminate da toni nocciola - spiega Fratini - mentre i biondi saranno dorati naturali senza mèches né shatush né colpi di luce troppo evidenti. I rossi, infine, avranno sfumature ramate e mogano come quelli visti alle sfilate di Dolce & Gabbana e Gucci". “Nella donna, che in generale non opterà per tagli troppo corti né troppo scalati, le colorazioni saranno molto naturali, ma le più giovani azzarderanno ancora colori crazy”, conclude Sabrina Arvizzigno, titolare di Arvi's Framesi Boutique a Milano.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Getty ImagesVictor VIRGILE

Alberta Ferretti

Getty ImagesVictor VIRGILE
Getty ImagesVictor Boyko

Fendi

Getty ImagesVictor VIRGILE

Vivetta

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli