ABC come uscire di casa con lo chignon alto effetto shower (e stare be-nis-si-mo)

Dalle passerelle Autunno Inverno 2018/2019 video tutorial di chignon altissimi e bellissimi.

image
ImaxtreeMatteo Scarpellini

Facile da realizzare, senza pretese, ma comunque elegante, lo chignon alto effetto shower è l'acconciatura del momento amata (anche) dalle giovani donne, sempre impegnate, ma che non rinunciano a essere sexy. Nonostante la sua apparente semplicità, offre infinite declinazioni a seconda del tipo di capelli e dello stile personale. Tirato indietro e "pulito" per un look da ballerina, disordinato e sfatto per un effetto messy, voluminoso e morbido per un look più rétro. Ed è l'acconciatura più facile da realizzare, basta un elastico e un minimo di manualità. È letteralmente impossibile non riuscirci perché l'essere "disordinato" è la caratteristica principale del casual bun. Ma essere così popolare ha le sue insidie: vedendolo ovunque, lo chignon è diventato un po' noioso. O lo è veramente?

Pubblicità - Continua a leggere di seguito

Forse aveva solo bisogno di un po' di movimento. La combo con un'altra tendenza del momento, la treccia, dà energia al suo aspetto stanco: una treccia piegata su stessa e fatta scivolare fuori dall'elastico è interessante pur mantenendo la spontaneità dell'originale (Jil Sander), mentre le boxer braids cambiano la prospettiva rendendo l'hairlook più street (Allie McCall). La semplicità di uno chignon stretto abbinata a un nude make up (Burberry). Ma le novità più grandi sono le versioni più elaborate. Con un cerchietto a zig zag e orecchini pendenti, assume una raffinatezza futuristica (Prabal Gurung). Uno chignon legato per metà e una gorgiera creano un'eleganza pittorica e senza tempo (Philosophy di Lorenzo Seraphini). Mentre uno stravagante costruttivista gli conferisce proporzioni architettoniche (Manish Arora). Il top knot non ha ancora detto la sua ultima parola.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli