Abbiamo aggiornato la nostra Informativa Privacy. Consulta il nuovo testo qui.

Balsamo capelli: più efficace se usato prima dello shampoo

Perché è meglio invertire la rotta? Per assicurarsi più volume. Provare per credere (insieme a 5 nuovi balsami must have).

Getty Images

INVERTIRE LA ROTTA Almeno per quanto riguarda la beauty-routine. Massima attenzione alla nuova, capovolta, tendenza di bellezza: usare il balsamo prima dello shampoo. Ergo, certezze a mai più rivederci. Tutto, ma proprio tutto, è messo in discussione, shampoo + balsamo inclusi. Ma pare che stravolgere le regole di bellezza possa giovare, alle chiome soprattutto, rese ancor più voluminose grazie a un semplice, seppur (possiamo capirlo) faticosissimo automatismo da rivedere. Per la serie: cambiando l’ordine degli addendi il risultato cambia. Eccome.

Nella teoria Perché è meglio usare prima il balsamo dello shampoo? La beauty editor del Daily Mail Anna Pursglove, se lo è chiesto incuriosita dalla contro-tendenza: sotto la doccia, invertire l’ordine dei prodotti. E ci ha voluto provare. Lei che, come tantissime, da sempre pratica la routine shampoo prima, balsamo poi, ma da altrettanto tempo scarsamente soddisfatta dalla resa. Il motivo? Il residuo del balsamo (difficilissimo da risciacquare), appesantisce il capello, lasciando la chioma piatta, senza vita. Dunque, perché non applicarlo prima per evitare l’accumulo di prodotto?

Nella pratica Perché è meglio usare prima il balsamo dello shampoo? Anna lo ha testato per una settimana. Ogni doccia, prima balsamo e dopo shampoo. Una noce del suo prodotto preferito applicata sulle lunghezze già bagnate, qualche minuto di posa, prima del solito shampoo, e poi risciacquo. L’effetto ottenuto dopo avere è iper-volume e morbidezza. Completamente inaspettato. Chiome piatte, a mai più rivederci.

Vecchie tendenze, nuove modalità di utilizzo dunque, ma per coloro che decideranno di sperimentare, che almeno sul balsamo si affidino a 5 garanzie. 5 balsami/novità da provare.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1
Getty Images

Effetto nudo Rivela la sua naturale sensualità tra note di pompelmo e menta. è il nuovo balsamo della linea Nude di Herbal Essences. Leggerissimo, purifica e rivitalizza.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
2
Getty Images

Anti gravità Riduce la caduta dei capelli fino al 97%. Per capelli più forti, dalle radici alle punte, Pantene Anticaduta Balsamo, ideale per lavaggi quotidiani. Ps: l’effetto è super soft.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
3
Getty Images

Fiocchi di avena In combinazione con olio di jojoba, olio di cocco e malva bianca, la formula di Weleda Avena Balsamo Ristrutturante è alleata di elasticità smisurata e resistenza. Senza dimenticare la lucentezza.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
4
Getty Images

All’olio di oliva Novità di Garnier il balsamo UltraDolce Oliva Mitica crema nutriente, la gamma formulata utilizzando olio di oliva vergine. Un ingrediente ideale per combattere la secchezza dei capelli. Da provare!

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
5
Getty Images

Trattamento vegetale Grazie alle proprietà protettrici e nutrienti di biancospino e mandorla dolce, il Balsamo Protezione e Luminosità di Yves Rocher è adatto su capelli colorati perché li nutre in profondità e li districa.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Capelli