Ritorno alle origini, la spazzola piatta, primo passaggio per capelli sublimi

Abecedario su come, perché e quando utilizzare la paddle brush per avere chiome setose e super disciplinate.

image
Valentina ValdinociImaxtree

Quanto colpi di spazzole sono necessari per avere capelli bellissimi? Che tipo di setole preferire per riuscire a stimolare la microcircolazione della testa senza irritare il cuoio capelluto? Una spazzola piatta può trasformarsi in un tool per un meraviglioso massaggio craniale? "Usata prima dello shampoo la spazzola piatta districa i nodi - ricordiamo di spazzolare prima le punte, poi la parte centrale delle lunghezze, infine la base - e fare in modo che non "peggiorino" a contatto con l’acqua. Nel brushing, invece, aiuta a lisciare dando un volume naturale. Non avendo spigoli poi la spazzola piatta può anche realizzare una piega morbida sulle punte", ci spiega Igor Rago, direttore artistico e ambassador ghd Italia.

"Se la Paddle Brush ha setole antistatiche larghe le Oval Brush hanno setole più fitte e sono in nylon o in cinghiale. Questa ultime servono per spazzolare i capelli prima dello shampoo o per aprire le tessiture una volta che hai creato le onde con i ferri o con la piastra. Non creano corsie perché lavorano in superficie. La differenza tra le setole in nylon o setole naturali? Le prime potrebbero elettrizzare il capello mentre le seconde tendono a lasciarlo più compatto", conclude Rago.

Chi dovrebbe usare la spazzola piatta? Secondo gli esperti Jean Louis David è destinata soprattutto ai capelli lisci, lunghi o medi lunghi. Se sono lunghi è anche meglio usare una spazzola larga. Sulle chiome ricce e crespe, non c’è niente di meglio del pettine a denti larghi. Il loro consiglio? Prendersi due minuti al giorno per spazzolare/coccolare/sublimare i capelli. Quando?Al mattino e la sera prima di andare a letto. Come? A testa in giù, partendo dalla nuca e salendo fino alla fronte.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 Le migliori spazzole piatte
amazon.it
Paul Mitchell amazon.it
19,02 €

Garantisce un finish liscio durante l'asciugatura ed è leggera e facile da usare: Spazzola California Dreaming 427.

2 Le migliori spazzole piatte
amazon.it
Termix amazon.it
8,50 €

In alluminio fornisce un effetto ultra liscio: Spazzola professionale piatta districante.

3 Le migliori spazzole piatte
amazon.it
Pretty See amazon.it
13,99 €

In legno naturale promuove la microcircolazione e districa i capelli: Pretty See Spazzola per Capelli in Legno Antistatica.

4 Le migliori spazzole piatte
amazon.it
Lily England amazon.it
17,95 €

Perfetta per districare, stirare e asciugare i capelli: Spazzola Piatta in color Oro Rosa.

5 Le migliori spazzole piatte
amazon.it
YUMSUM amazon.it
14,56 €

In legno di faggio e nylon di qualità riduce l'effetto crespo, massaggia il cuoio capelluto evitando irritazioni dello stesso: Spazzola piatta in legno a denti larghi.

6 Le migliori spazzole piatte
Fiorenzato Elena

Realizzata in legno di frassino certificato 100% FSC ha il manico trattato con cera vegetale di carnauba e olio di lino e dentini corti in legno di carpino certificato 100% FSC e pneumatici neri in pura gomma: Spazzola Ovale Grande, Tek (25,50 euro).

7 Le migliori spazzole piatte
Courtesy photo

In materiale antistatico districa le lunghezze ed è indicata per realizzare code di cavallo e acconciature raccolte: ghd Paddle Brush (29,90 euro).

8 Le migliori spazzole piatte
Courtesy photo

Con impugnatura soft-touch e setole in nylon infuse di cheratina circondata di ceramica riduce i tempi di asciugatura: spazzola Keratin Therapy, Remington (12 euro).

9 Le migliori spazzole piatte
Courtesy photo

La disposizione dei picchi permette di districare i capelli delicatamente. Ha una forma ergonomica e un formato che la rende perfetta in viaggio: Spazzola detangling, Jean Louis David (5,90 disponibile nella grande distribuzione).

Pubblicità - Continua a leggere di seguito