Sensuali e vinilici, i tagli capelli effetto wet persuadono

Dalla testa minimalista di Jil Sander ai capelli tatuati di Pucci, le chiome effetto bagnato a cui ispirarsi.

capelli wet look
Matteo ValleImaxtree

Macro hair trend avvistato nella maggior parte delle scorse sfilate Autunno Inverno 2021 i tagli capelli wet look hanno reso viniliche e super sensuali (anche) le teste delle modelle di Hermès, MSGM, Dolce & Gabbana e Cividini. Acconciatura semplice da realizzare ma di forte impatto visivo l'hairstyle bagnato va texturizzato con prodotti ad hoc. "Il wet look è un'acconciatura molto attuale e ben si adatta a varie occasioni. L’abbiamo recentemente vista sul Red Carpet del Festival di Venezia. L’ispirazione deriva dai beach look, dai capelli bagnati sulla spiaggia pettinati all’indietro. L’acconciatura può prendere due vie. La prima è un look più messy, disordinato e vissuto; per ottenere questo effetto si parte con i capelli ancora bagnati, senza avere applicato del conditioner, li tampono con l’asciugamano e applico il Label.m Gel in abbondanza, sino a rendere il capello denso da prodotto. Dopodiché si crea la tessitura con le mani pettinando i capelli completamente all'indietro e infine vado ad asciugare con il diffusore fino a che il prodotto sia completamente asciutto. Per completare utilizzo Label.m Hairspray che asciugo in più riprese. La seconda via è quella più elegante e formale. Qui il percorso parte con i capelli già asciutti e applico con le mani Label.m Texture Wax Stick dalle radici verso le lunghezze fino a ottenere l'effetto desiderato, il tutto ovviamente può essere accompagnato da una riga centrale, laterale, da un ciuffo o da un ponytail. Tutto sta nel gusto personale", spiega Filippo Oghittu, Salon Director di Toni&Guy Cagliari. Di seguito le 15 proposte di capelli effetto bagnato secondo noi più riuscite avvistate nei backstage delle sfilate AI 2020/2021 da provare e osare subito.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
1 I capelli wet look secondo Act N° 1
Gregory ScaffidiImaxtree

L'ondina rétro tipica degli anni 20 in realtà è un'acconciatura evergreen che conferisce eleganza, mistero e molta, moltissima, sensualità.

2 I capelli wet look secondo Balmain
Luca CannonieriImaxtree

Questo hairstyle che strizza l'occhio alle acconciature maschili è super pratico soprattutto in caso di chiome che non vogliono essere disciplinate.

3 I capelli wet look secondo MSGM
Imaxtree

Per questa sfilata Elisa Ferrari using Sebastian ha realizzato onde wet o treccine (sulle chiome afro) che creavano un movimento wavy.

4 I capelli wet look secondo Emilio Pucci
Matteo ScarpelliniImaxtree

L'hairstylist Jawara si è concentrato sul make up dei capelli reso popolare dalla rapper e attrice statunitense Lil Kim negli anni 90.

5 I capelli wet look secondo Simon Mo
Toni&Guy

"Sul viso una una porzione di capelli crea un riccio definito a S. Nella parte opposta del viso dei wet baby hair sono stati schiacciati sul volto per creare una pseudo simmetria", Filippo Oghittu, Salon Director di Toni&Guy Cagliari.

6 I capelli wet look secondo Maryling
Matteo ValleImaxtree

Coda alta molto tirata e raccolta in una lunga treccia e una frangetta wet o "vera" o realizzata usando le punte delle lunghezze riportate in avanti. Top!

7 I capelli wet look secondo Preen
Filippo FortisImaxtree

Le ciocche frontali diventano accessori che incorniciano il viso e flirtano con alcuni fogli di oro applicati sul viso.

8 I capelli wet look secondo Sportmax
Matteo ValleImaxtree

L'azienda del gruppo Max Mara opta per un effetto bagnato rigoroso e ordinato dove la riga è laterale e una ciocca è lasciata "cadere" lungo e oltre il viso.

9 I capelli wet look secondo Philipp Plein
Alessandro ZenoImaxtree

Per la sfilata No limits il team di Toni&Guy Italia ha creato un finish wet, anche se in realtà la chioma era perfettamente asciutta.

10 I capelli wet look secondo Michael Kors
Luca CannonieriImaxtree

Riga laterale e capelli pettinati, impomatati e resi perfettamente vinilici. La fronte è totalmente nuda. Un look molto raffinato!

11 I capelli wet look secondo Akris
Gregory ScaffidiImaxtree

Vinilica e aderente la testa questa acconciatura sembra strizzare l'occhio alle chiome statiche di personaggi di fantasia quali Playmobil e Big Jim.

12 I capelli wet look secondo Cividini
Matteo ScarpelliniImaxtree

L'acconciatura è così aderente che le ciocche della frangia sembrano essere dipinte sulla fronte a incorniciare il viso.

13 I capelli wet look secondo Christophe Guillarme
Alessandro ZenoImaxtree

Suggestiva la ciocca che appare come una tendina solo su un lato della fronte. Ancora più di impatto se viene controbilanciata da un make up altrettanto sbilanciato.

14 I capelli wet look secondo Jil Sander
Matteo ScarpelliniImaxtree

Questa acconciatura minimalista ispirata all'individualismo è stata realizzata da Eugene Souleiman, Global Creative Director of Care & Styling Wella Professional.

15 I capelli wet look secondo Marco De Vincenzo
Luca CannonieriImaxtree

“La tessitura maschile è resa osé grazie all’effetto wet. I capelli lunghi sono stati lavorati partendo dalla riga centrale", Massimiliano Mattei, Tigi Session Coordinator.

This content is created and maintained by a third party, and imported onto this page to help users provide their email addresses. You may be able to find more information about this and similar content at piano.io
Pubblicità - Continua a leggere di seguito