Emily DiDonato ha trovato la soluzione per mandare ko lo stress pre-matrimonio

Per esempio? Dorme lo stesso numero di ore ogni notte e ha un programma di riposo notturno regolare.

image
Getty Images

Il suo debutto risale al 2009 quando prese parte alla sfilata di Victoria's Secret e il suo successo viene confermato nel 2013 quando appare su Sports Illustrated Swimsuit Issue. Classe 1991, occhi di ghiaccio, capelli castani, un corpo agile e sinuoso alto 178 cm, studentessa in psicologia alla Columbia University, italo-americana ma anche un po' irlandese, Emily DiDonato poi sarà (anche) la testimonial di Oysho, nonché volto e corpo di alcune campagne, tra le altre quelle per Just Cavalli, Miu Miu e Calzedonia.

Emily DiDonato e la bellezza. Incarnazione dell’approccio naturale alla bellezza, la cover girl 27enne preferisce un viso pulito senza filtri, nelle immagini che condivide con il mondo esterno e ama mantenersi in forma attraverso il pilates, lo yoga, la corsa e lunghe e ossigenanti camminate in montagna. «Ho iniziato a utilizzare i trattamenti Biotherm per la prima volta durante i miei viaggi. Il Life Plankton Essence è stata una vera trasformazione per la pelle secca, che tira. Tutte le formule Biotherm hanno all’interno il Life Plankton, un meraviglioso e miracoloso ingrediente che aiuta a lenire e rigenerare la pelle. Proprio ora sto mettendo a dura prova di stress la mia pelle per organizzare il mio matrimonio estivo e Biotherm non avrebbe potuto scegliere un momento migliore per chiamarmi», racconta Emily DiDonato, nuova ambasciatrice internazionale skincare Biotherm dopo testimonial quali Christy Turlington-Burns e Candice Swanepoel.

Courtesy photo (Biotherm)

Emily DiDonato e il segreto della sua pelle perfetta. Il suo viso meravigliosamente fresco e riposato - non a caso è stata anche il volto della campagna di Acqua di Giò per Giorgio Armani e del makeup di Maybelline NY - lo deve certo ai geni, ma anche a uno stile di vita sanissimo. Oltre a cercare di dormire bene e sempre lo stesso numero di ore «bevo litri d’acqua, circa dieci bicchieri al giorno e mangio frutta e verdura il più possibile! Ogni mattina, quando mi alzo, prima di tutto bevo un bel bicchiere d’acqua. Penso che idratarsi bene, per prima cosa, sia davvero utile per il corpo e per la pelle. Prima di truccarmi, mi detergo sempre il viso. Se la pelle è secca e un po’ opaca a volte faccio uno scrub fai da te, semplicemente con zucchero di canna organico e olio di cocco. Così viene asportata la pelle morta e la mia pelle si risveglia! Dopo avere lavato il viso, la idrato bene prima del makeup. Amo molto Aqua Source Gel. Mi piace la sua texture, è rinfrescante, calmante e garantisce un’ottima idratazione per l’intera giornata».

Emily DiDonato e il fidanzato, quasi marito. Dopo una relazione con Jake Gyllenhaal, la modella italo-americana è legata, dal 2014, a Kyle Peterson. In un'intervista del 2017, come riporta il Daily Mail, sembra che i due si sposeranno a giugno. Disse all'epoca: «Ci stiamo per immergere nell'organizzazione... siamo così eccitati. Entrambi desideriamo un matrimonio romantico e all'aperto».

Courtesy photo (Biotherm)

Emily DiDonato e la responsabilità sociale. Per lei essere socialmente impegnata è molto importante. «Significa essere di esempio per gli altri, ma anche usare in modo consapevole la piattaforma sociale o altre forme analoghe di influenza, piccole o grandi. Penso che tutti possiamo fare la differenza, si tratta solo di decidere che cosa ci appassiona o conta per noi e fare quel che si può per avere un impatto. Tutto conta, poco o tanto che sia!». Da qualche anno poi è presidente onorario di un’associazione benefica, la Answer The Call, che sostiene famiglie di primi soccorritori che hanno perso i loro cari in servizio. «Vengo da una lunga storia di primi soccorritori, mio padre era pompiere a New York City, mio fratello è poliziotto e mio nonno era pompiere, una vicenda che mi è molto familiare».

Emily DiDonato e l'ambiente. «Sono cresciuta in una famiglia profondamente amante della natura. Eravamo sempre fuori, in bicicletta, in campeggio, a fare mountain bike e i miei genitori mi hanno insegnato sin da bambina e rispettare e amare il nostro pianeta». Convinta che anche piccole cose possiamo fare fanno la differenza per progredire e proteggere l'ambiente, Emily ama la sostenibilità e utilizza i prodotti di bellezza hanno iniziato a tenerne conto: «Usare prodotti che non siano dannosi o non ci allontanino dal nostro pianeta può sembrare cosa da poco, ma se ciascuno fa un piccolo passo, tanti piccoli passi messi insieme faranno davvero la differenza. Il pianeta è l’unico posto che abbiamo per vivere, quindi dobbiamo averne cura con ogni mezzo!».

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Celebrity beauty