Racconto di Greta Ferro l'attrice molisana che Giorgio Armani ha voluto come Face beauty

Il primo volto italiano di Giorgio Armani Beauty ha un sogno nel cassetto... che sta per realizzare.

A Star Is Born Red Carpet Arrivals - 75th Venice Film Festival
Antony JonesGetty Images

Esile, delicata e di una naturalezza e una grazia disarmante, Greta Ferro ha occhi grandi e così espressivi che sembra avere visto e vissuto molto più di quello che può avere visto e vissuto una ragazza di 23 anni. Modella e attrice, ma anche studentessa di Economia all'Università Bocconi di Milano questa bellezza di Campobasso - "una città minuscola immersa nel verde" come Greta ama definire la sua città natale - è stata recentemente scelta come (primo) volto italiano di Giorgio Armani Beauty.

Getty Images

Dopo essere stata scelta tra gli interpreti di A Jacket - Una giacca, il cortometraggio ideato per la prima edizione del progetto Armani/Laboratorio e avere debuttato la scorsa estate alla 75ma edizione della Mostra del Cinema di Venezia accanto a Cate Blanchett, Global Beauty Ambassador della maison italiana, da ottobre è impegnata sul set di una serie tv sui grandi stilisti italiani degli anni Settanta in cui interpreta una giovane giornalista accanto ad attori del calibro di Margherita Buy.

Avere preso parte a quel cortometraggio le ha permesso di partecipare alla prima sfilata di Armani lo scorso febbraio. “Giorgio Armani mi vede, si avvicina, si presenta - una cosa che non succede tutti i giorni! (sorride ancora incredula, ndr) - mi chiede i miei contatti", racconta Greta durante la presentazione stampa del suo nuovo ruolo di Face di Armani Beauty di cui ama soprattutto l'eleganza e la semplicità. Subito dopo viene inserita nella prima campagna di Emporio Armani dell’Autunno Inverno 2018/2019, scattata a marzo, e, il mese successivo le comunicano che è stata scelta come volto beauty.

Cosa non manca nel beautycase di Greta Ferro? “In una città impegnativa come Milano il mio make up giornaliero è molto rapido e consiste nell'uso del correttore per coprire imperfezioni e occhiaie e dare un tocco di luce allo sguardo. Non uso fondotinta, perché alla mia età non ne ho bisogno. Applico invece un po' di blush, perché mi serve, visto che sono pallidissima (sorride!, ndr), e il mascara. Un trucco che va bene per qualsiasi occasione, sofisticato nella sua semplicità ”.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Celebrity beauty