I capelli raccolti di Meghan Markle = manifesto contro le critiche anti-glamour

La duchessa di Sussex ha scelto un raccolto inedito per il suo primo incontro con l'associazione delle università, dove ha parlato di educazione e diritto alla sanità.

image
Getty Images

Da ballerina, come le sue celebri caviglie sottili issate sui tacchi anche in piena gravidanza. Meghan Markle capelli raccolti in uno chignon da manuale del palcoscenico, da étoile di Giselle che plana con grazia tra i tendaggi del sipario. Il demi-pilè di Meghan Markle con un bun clamoroso, così lo hanno descritto i giornali inglesi: una ciambellina liscissima, controllatissima, perfettissima, sulla cima del capo. Non è la prima volta che la duchessa di Sussex stupisca per il suo accorto trasformismo tricologico. Meghan Markle capelli colore cioccolato & caffè accuratamente sfumato, Meghan Markle capelli taglio tradizionalmente lungo e leggermente sfilato. Meghan Markle capelli raccolti = sì, spesso. Ma solitamente morbidi, con ciocche sfuggenti alla faccia dei fotografi stizziti (vedi alla voce “Meghan Markle capelli matrimonio” belli spettinati sul viso).

Getty Images

Per la sua apparizione pubblica alla Association of Commonwealth Universities di cui è diventata royal patron per investitura della Regina Elisabetta II, forse ispirata dalla recente visita al National Theatre dove ha brillato in vestito aderente, Meghan Markle si è presentata con un inedito look. Non nel vestito nero o nel cappotto nero Givenchy che ha riciclato per l’occasione (accorta replica a chi l’accusa di essere la spendacciona di corte). Ma perché un topknot così preciso, senza un filo OPS fuori posto, sembra quanto di più lontano dalle naturali loose waves della Duchessa di Sussex. E invece Meghan Markle capelli raccolti a sorpresa, sollevati radicalmente in un bun strettissimo, dritto in cima alla testa, ha sbaragliato tutte le aspettative.

Max Mumby/IndigoGetty Images

Pennellate contouring sul viso, le fedelissime tacco 10, e Meghan Markle ha trovato un nuovo modo per conquistare quella piccola parte di detrattori che ne sottolinea solo gli eccessi. La duchessa di Sussex ha optato per lo chignon da professoressa di fronte agli studenti di uno dei temi che le stanno più a cuore: la stigmatizzazione delle mestruazioni che le donne degli strati più poveri delle società soffrono, per colpa di credenze e superstizioni che ne inibiscono anche l’accesso all’igiene e alla sanità base. Guai a considerare Meghan Markle oggi solo la frivola attrice americana concentrata solo sui suoi look e le sue apparizioni pubbliche con la pancia in bella vista. Sotto quel bun rigorosissimo c’è una testa più funzionante di tante altre pronte a criticarla. Chapeau.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Celebrity beauty