Le regole di bellezza cui Lady Diana non rinunciava mai

Non sottovalutava mai il potere della presentazione.

image
Design by Betsy Farrell

"La principessa Diana conosceva il potere del trucco e dei capelli, ed è qualcosa che non dovrebbe essere mai sottostimata, da nessuno" ha raccontato in passato la make up artist della principessa, Mary Greenwell.

Bella tanto fuori quanto dentro, tutto ciò che Diana faceva -dal tagliarsi i capelli biondo cenere all'indossare un eyeliner blu- era in grado di catturare l'attenzione internazionale. Nel giorno del suo matrimonio, 17 milioni di telespettatori da tutto il mondo parteciparono alla cerimonia.

Nonostante fosse una bellezza completamente naturale, usava comunque alcuni trucchetti nascosti. Ecco le regole di bellezza di Lady Diana.

1. Seguire una maniacale routine per la cura della pelle. "Aveva una pelle incredibile, che fondamentalmente deriva dai geni familiari" ha raccontato la Greenwell in un'intervista a Stylist. In ogni caso, la regina di cuori non l'ha mai data per scontata: pulizia quotidiana, uso del tonico, idratante e sieri con SPF ogni giorno.

2. Dormire sempre abbastanza. Il sonno di qualità era realmente una parte della beauty routine della principessa Diana. E non c'è dubbio alcuno...

"La mancanza di sonno rende la pelle più pallida e stanca perché la circolazione è stata compromessa" spiega l'estetista delle celebs Renée Rouleau. "Inoltre, è importante dormire bene di notte perché la deprivazione del sonno causa anche molto stress che può aggravare anche le condizioni della pelle. Morale della favola: quando si è stanchi, si vede!"

Getty Images

3. Fai tutto con moderazione. "Dopo che ho iniziato a lavorare con lei, Diana faceva tutto con moderazione" racconta la make up artist. "Smise del tutto con l'alcol, quindi la sua pelle era al 100%. Se fumi, bevi o esageri, distruggerai quello che è il più importante elemento della bellezza: la tua pelle."

4. Scegli un trucco che ti rappresenti. "Cominciavamo sempre con un idratante, un fondotinta perfetto per il suo tono di pelle, e un correttore nella zona degli occhi." elencava la Greenwell. "Mascara–che è il regalo dei regali– e un rossetto che si accordasse al suo umore del giorno"

Corbis

5. Non mettere mai un eyeliner che sia uguale al colore dei tuoi occhi. La principessa portava spesso l'eyeliner blu. O, almeno lo faceva prima di incontrare la Greenwell. "Chi ha gli occhi azzurri o blu non dovrebbe mai mettere un eyeliner blu, perché offusca lo sguardo".

6. Applicare il mascara dalle radici alle punte. "Le ho sempre insegnato ad assicurarsi di coprire le radici delle ciglia, quando applicava il mascara da sola" spiega la make up artist.

7. Non uscire mai di casa senza una spruzzata di profumo. "Lei portava sempre, sempre, sempre il profumo, qualcosa di immancabile nella vita di una donna" dice la Greenwell. "È come un tocco finale della bellezza, quando si cammina in giro profumando divinamente, in modo chic e personalissimo."

8. Rischia pure con i tuoi capelli. Nel 1990, sul set di Vogue e con il fotografo Patrick Demarchelier, la principessa Diana chiese all'hairstylist Sam McKnight di fare l'impensabile: tagliarle tutti i capelli. In netto contrasto con i capelli lunghi e voluminosi degli anni 80, il suo stile si fece più sportivo e androgino. E guarda un po? Proprio come la ricordiamo noi oggi.

Getty Images

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Celebrity beauty