Marion Cotillard volto di Chanel N°5, icona francese N°1

“È la perfetta incarnazione della bellezza naturale, la sola a possedere quell'irresistibile je ne sais quoi”.

image
Chanel

Incarna tutto lo charme francese, ma il suo fascino e la sua bravura sono ammirati in tutto il mondo. Oggi Marion Cotillard prestando la sua immagine al mitico profumo Chanel N°5 amplia e potenzia la sua aurea di icona d'Oltralpe. Elegante e sensuale l'attrice parigina è stata fedele alla maison fondata nel 1910 da Coco Chanel sin dall’inizio della sua carriera. Calcò, infatti, il red carpet in Chanel nel 2004 per il film di Jean-Pierre Jeunet Una Lunga Domenica di Passioni e nel 2008 durante la promozione di La Vie en Rose diretto da Oliver Dahan film con il quale vinse l’Oscar, il César, il Golden Globe e il premio BAFTA come miglior attrice.

Icona del cinema blu-bianco-rosso e oltre, dea dello stile francese (esportato) e grande amica di Karl Lagerfeld Marion Cotillard, apparsa meravigliosa in abito blu navy e stivaletti bianchi alla sfilata Chanel Haute Couture Primavera Estate 2020, sarebbe piaciuta moltissimo a Coco. Timida davanti agli obiettivi dei paparazzi la storica fidanzata di Guillaume Canet, che sarà Cleopatra nel 2021 in Astérix et Obélix : L'Empire du Milieu, esprime tutta la sua sicurezza/intensità davanti alla macchina da presa dei migliori registi. Non solo ha lavorato, tra gli altri, con Jacques Audiard, James Gray, Christopher Nolan, Ridley Scott e Steven Soderbergh ma sostiene con passione anche giovani talenti, promuovendo i loro primi film. Coraggiosa e magnifica in alcune sue mise - indimenticabile con i pantaloni pinocchietto rossi alla sfilata Chanel Haute Couture 2019/2020 o con un morbido maglione blu alla sfilata Chanel Haute Couture 2018 - Marion Cotillard è una donna autentica, generosa e impegnata - da anni si occupa di difesa dell’ambiente e pochi giorni fa è andata in Antartide con Greenpeace in veste di Ambasciatore degli Oceani - si è costruita un destino eccezionale da donna libera.

Perché Marion Cotillard è la donna Chanel n°5? Quando Mademoiselle Gabrielle decise di creare questa fragranza sapeva bene cosa voleva: un profumo femminile che odorasse di donna, non di rosa, doveva essere folgorante e in grado, come un abito, di sintetizzare la personalità di chi lo sceglie. Chanel N°5 ebbe un successo immediato e aprì a Coco Chanel la strada alla produzione industriale di profumeria. Era nato un profumo eterno racchiuso in uno scrigno molto raffinato. Esattamente come Marion Cotillard che sarà protagonista della campagna 2020 dell'iconica fragranza, una donna elegante e un'attrice dalla bravura e dal fascino senza tempo.

Pubblicità - Continua a leggere di seguito
Altri da Celebrity beauty